Giornata Contro l’Omofobia all’Unical

In occasione della V Giornata Internazionale contro l’Omofobia del 17 Maggio 2009, l’associazione Eos Arcigay Calabria organizza, una giornata evento il 18 maggio 2009
per sensibilizzare l’Università della Calabria e le città di Rende e Cosenza su una piaga sociale complessa e dolorosa per la vita delle persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transgender) nel nostro paese.

La giornata si svolgerà in due momenti.
Dalle ore 17:00 alle ore 19:00, presso l’aula Filolotto della facoltà di Filosofia dell’Unical, si svolgerà un seminario – dibattito.

Di seguito il programma


Introduce Federico Cerminara – Presidente Arcigay Calabria. Responsabile Cultura Arcigay Nazionale

Coordina i lavori Giovanna Vingelli (Ricercatrice Unical)

Aldo Onorati: Dante l’amore oltre le Fronde; (Giornalista Scrittore)
Walter Lupi: "L’amore che osa dire il suo nome" (Ricercatore Unical)
Massimo Cerulo: «Ogni comprensione è sempre emotiva».Riconoscimento e "lavoro emozionale": riflessioni sociologiche. (Dottore di Ricerca- Ossidiana Unical)
Mariagrazia Leone: Drag queen: La performance di sé come atto politico. Dagli Stonewall riots ai Gay Pride".

A seguire, sempre nell’aula filolotto, si terrà la proiezione di filmati biografici e dalle ore 22:00 la performance della Drag Queen SheMale.

Lo scopo della giornata, istituita nel 2005, è celebrare la cancellazione dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali da parte dell’Assemblea generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, avvenuta proprio giorno 17 maggio 1990
Ribadiamo con forza la nostra condanna nei confronti della violenza omofoba e di tutti quei comportamenti che offendono e ledono la libertà e la dignità delle persone LGBT





  •