A Napoli, il cinema indipendente contro tutti i razzismi – Arcigay
Caricamento Eventi

A Napoli, il cinema indipendente contro tutti i razzismi

 Dal 14 Dicembre 2016
  Ore: 09:00

 Al 21 Dicembre 2016
  Ore: 23:00
  • Questo evento è passato.

NapoliDivine

Retrospettiva del Divine Queer Festival di Torino

Esperienze di cinema indipendente tra identità di genere, disabilità e migrazioni

Napoli, 14-15 e 20-21 dicembre 2016

Il Centro di Ateneo SInAPSi (Servizi per l’Inclusione Attiva e Partecipata degli studenti) dell’Università di Napoli Federico II e la Fondazione Genere Identità Cultura organizzano NapoliDivine, rassegna cinematografica dedicata ai temi dell’identità di genere, della disabilità e delle migrazioni.

L’iniziativa è promossa in rete con Divergenti (Festival internazionale di cinema transessuale – Bologna), kju Festival (Festival di cultura queer – Napoli) e Artelesia (Festival di cinema sociale di Benevento), ha il patrocinio del Comune di Napoli ed è realizzato in collaborazione con Arcigay napoli, il Coordinamento Diritti della UIL, il Coordinamento Campania Rainbow, la Cooperativa Dedalus e l’ATN.  Il Festival propone una retrospettiva del Divine Queer Festivaldi Torino, festival di cinema indipendente a tematica queer di respiro internazionale, e aggiunge alcuni contributi originali legati al contesto partenopeo.

Testimonial della rassegna sarà Priscilla, drag queen e performer, che presenterà per la prima volta a Napoli lo short film di Daniele Sartori Priscilla in Mikonos, videoritratto ambientato nella party island queer per eccellenza. Altri importanti contributi cinematografici legati al territorio sono il docufilm La Tarantina del noto autore e registai Fortunato Calvino e My Nature di Gianluca Loffredo.

NapoliDivine prevede due momenti distinti: il primo sarà dedicato alle scuole (Palazzo PAN – 14 e 15 dicembre , h 9.30), mentre il secondo sarà aperto a tutta la cittadinanza (Officine Gomitoli, piazza De Nicola 47, ex Lanificio Borbonico Sava – 20 e 21 dicembre, h 20.30). Entrambi i momenti prevedono accesso libero e gratuito.

La direzione artistica della manifestazione è Claudio Finelli, Delegat