Varese, scendiamo in piazza per una legge efficace contro omotransfobia e misoginia.

  

Sabato 17 ottobre alle ore 16:00

Varese, Piazza Monte Grappa

Per ulteriori informazioni, contattaci al numero 0332 164 7552 (o su WhatsApp).

SCENDIAMO IN PIAZZA #DALLAPARTEDEIDIRITTI

Per una legge efficace contro l’omotransfobia e la misoginiaSabato 17 ottobre in tante città italianeIn questi giorni il Parlamento è impegnato nella discussione della proposta di legge contro l’omotransfobia e la misoginia.È arrivato il momento che l’Italia segua l’esempio degli altri Paesi europei.Da troppi anni attendiamo una legge seria ed efficace per contrastare la violenza e le discriminazioni verso le persone LGBT+ e le donne, tutelando le vittime con risorse adeguate e politiche concrete.Non si può più girare la testa dall’altra parte.È ora di fermare l’odio.Violenze e discriminazioni verso le persone LGBTI+ e le donne sono una realtà quotidiana. L’ultima ricerca dell’Agenzia Europea dei Diritti Fondamentali sulle persone LGBTI+ in Italia evidenzia che il 62% evita di prendere per mano la persona amata e il 30% non frequenta alcuni luoghi per paura di subire aggressioni. Il 23% dichiara di aver subito discriminazioni sul lavoro, il 32% di aver subito almeno un episodio di molestia nell’ultimo anno e l’8% un episodio di aggressione fisica negli ultimi 5 anni. Solo 1 persona su 6 ha denunciato questi episodi.Dopo tanti fallimenti e di proposte di legge affossate, è ora che l’Italia faccia la sua parte nel contrasto a discriminazioni e violenze fondate su sesso, genere, orientamento sessuale e identità di genere.Non c’è più tempo. Parlamento e Governo devono approvare subito una legge seria ed efficace.Siamo cittadine e cittadini di questo Paese e chiediamo una cosa semplice: poter vivere e e amare liberi dalla paura.———
Durante l’evento, è necessario rispettare le prescrizioni sul coronavirus. In particolare è necessario mantenere il distanziamento e le mascherine.

Articolo tratto da https://www.arcigayvarese.it/wp-json/wp/v2/categories/12

Difendi i diritti, sostieni il nostro lavoro

Promuovere diritti, azioni, benessere, campagne, manifestazioni, monitorare e fare pressione sul parlamento e sulle istituzioni affinché in Italia vi siano sempre più politiche e leggi egualitarie in favore di lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali, costa.

Arcigay cerca di dare corpo e realtà ad ognuno di questi obiettivi con specifici programmi e iniziative… che costano!

Per questo ti chiediamo di sostenerci.  Puoi farlo con una donazione una tantum o con donazioni periodiche anche di piccolo importo ma che ci consentono di fare una programmazione migliore delle nostre attività, con il 5×1000, con un lascito, finanziando specifiche iniziative, sollecitando la tua azienda a sostenerci… A tuo vantaggio sono previste anche agevolazioni fiscali.

Tu ci metti un po’ di sostegno e di fiducia. Noi ci mettiamo lavoro, testa e passione e ci impegniamo a tenerti informato sulla progressione del nostro lavoro comune e a informarti su come investiremo il tuo contributo.

Perché una società migliore fa bene a tutti, a te e a noi.


  •