A Napoli, il cinema indipendente contro tutti i razzismi – Arcigay
Caricamento Eventi

A Napoli, il cinema indipendente contro tutti i razzismi

 Dal 14 December 2016
  Ore: 09:00

 Al 21 December 2016
  Ore: 23:00
  • Questo evento è passato.

NapoliDivine

Retrospettiva del Divine Queer Festival di Torino

Esperienze di cinema indipendente tra identità di genere, disabilità e migrazioni

Napoli, 14-15 e 20-21 dicembre 2016

Il Centro di Ateneo SInAPSi (Servizi per l’Inclusione Attiva e Partecipata degli studenti) dell’Università di Napoli Federico II e la Fondazione Genere Identità Cultura organizzano NapoliDivine, rassegna cinematografica dedicata ai temi dell’identità di genere, della disabilità e delle migrazioni.

L’iniziativa è promossa in rete con Divergenti (Festival internazionale di cinema transessuale – Bologna), kju Festival (Festival di cultura queer – Napoli) e Artelesia (Festival di cinema sociale di Benevento), ha il patrocinio del Comune di Napoli ed è realizzato in collaborazione con Arcigay napoli, il Coordinamento Diritti della UIL, il Coordinamento Campania Rainbow, la Cooperativa Dedalus e l’ATN.  Il Festival propone una retrospettiva del Divine Queer Festivaldi Torino, festival di cinema indipendente a tematica queer di respiro internazionale, e aggiunge alcuni contributi originali legati al contesto partenopeo.

Testimonial della rassegna sarà Priscilla, drag queen e performer, che presenterà per la prima volta a Napoli lo short film di Daniele Sartori Priscilla in Mikonos, videoritratto ambientato nella party island queer per eccellenza. Altri importanti contributi cinematografici legati al territorio sono il docufilm La Tarantina del noto autore e registai Fortunato Calvino e My Nature di Gianluca Loffredo.

NapoliDivine prevede due momenti distinti: il primo sarà dedicato alle scuole (Palazzo PAN – 14 e 15 dicembre , h 9.30), mentre il secondo sarà aperto a tutta la cittadinanza (Officine Gomitoli, piazza De Nicola 47, ex Lanificio Borbonico Sava – 20 e 21 dicembre, h 20.30). Entrambi i momenti prevedono accesso libero e gratuito.

La direzione artistica della manifestazione è Claudio Finelli, Delegato Cultura Arcigay

Ed ecco la programmazione:

 

Programma delle proiezioni

20 DICEMBRE ORE 20.30

Priscilla in Mikonos

Daniele Sartori ( Italia 2015)

Cortometraggio sulla storia umana e artistica della Drag Queen PRISCILLA – l’attore napoletano Mariano Gallo – realizzato dal regista Daniele Sartori (proposto al Florence Queer Festival 2015)

Sexy Shopping

Antonio Benedetto e Adam Selo (Italia, 2014). in collaborazione con Lavori in Corto – Torino (http://lavoriincorto.it/)

Miah, immigrato bengalese, decide di raccontare alla propria moglie la dura vita che conduce in Italia. Attraverso una camera nascosta inizia a filmare il suo piccolo negozio … il suo “Sexy Shopping”.

Nel Silenzio

Lorenzo Ferrante e Matteo Ricca (Italia, 2015) in collaborazione con Lavori in Corto – Torino (http://lavoriincorto.it/)

Mauro, un ragazzo introverso, rifiuta la condizione vegetativa in cui si trova da anni suo fratello maggiore. Decide di nascosto di intraprendere un viaggio che li riporterà nei luoghi della loro memoria, un ultimo disperato tentativo di ritrovarsi.

La Tarantina

Fortunato Calvino (Italia, 2014)

In collaborazione con Fondazione GIC – Napoli (http://www.genereidentitacultura.it/)

Il documentario è una lunga chiacchierata con l’ultimo esponente dei “femminièlli” dei Quartieri Spagnoli di Napoli. Un documento unico di un personaggio che racconta senza rimpianti, la sua vita, tra Napoli e Roma, dal dopo guerra alla dolce vita.

The Street

Julien Bourges (Francia, 2010 ). In collaborazione con Cinedeaf – Roma (http://www.cinedeaf.com/)

Film ispirato ad una storia vera. La mancata accettazione della propria omosessualità da parte del padre spinge un giovane ragazzo sordo alla vita di strada.

 

Programma delle proiezioni

21 DICEMBRE ORE 20.30

My Nature

Gianluca Loffredo e Massimiliano Ferraina (2016)

Simone, nato bambina, si è dovuto liberare prima della sua gabbia fisica e poi, con ulteriore coraggio e coerenza, ha proseguito il viaggio verso la propria Natura, liberandosi dalla gabbia sociale in cui non era felice.
Questo viaggio lo ha portato in Umbria ed è lì che attraverso la Natura porta avanti la sua ricerca.
La ricerca di sé, della sua Natura, della sua Verità

Queens Court

Shiv Paul (USA, 2014 )

Il racconto di quattro tennisti LGBTQ che condividono le loro storie di transgenderismo, obesità, disturbi da stress post-traumatico, questioni interculturali e di come lo sport e la comunità abbia influenzato, impattato e rafforzato le loro vite. E’ un viaggio che parte dalle difficoltà e approda all’auto-accettazione e al senso di appartenenza.

September 11th

Raabia Hussain (Regno Unito, 2012 )

In collaborazione con Cinedeaf – Roma (http://www.cinedeaf.com/)

Resoconto personale degli effetti dell’11 settembre 2011 su una giovane donna sorda musulmana, che affronta il razzismo sia dall’interno che dall’esterno della comunità sorda.

The Kiss

Charlie Swinbourne (Regno Unito, 2013). In collaborazione con Cinedeaf – Roma (http://www.cinedeaf.com/)

The kiss trae ispirazione dall’esperienza personale del regista cresciuto in una famiglia sorda. Due persone si incontrano in un bar per il loro primo appuntamento e iniziano a parlare alla coppia seduta al tavolo di fianco. Scopriranno che alcune cose possono essere comunicate solo con un bacio.

 

Priscilla in Mikonos

Daniele Sartori ( Italia 2015)

Cortometraggio sulla storia umana e artistica della Drag Queen PRISCILLA – l’attore napoletano Mariano Gallo – realizzato dal regista Daniele Sartori (proposto al Florence Queer Festival 2015)