Vico Equense: verità per Luigi Celentano.

  

Ieri durante il torneo di calcio a 5, organizzato dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Vico Equense, insieme all’Amministrazione comunale di Vico, con il supporto del Sorrento Pride e degli Istituti Marconi Galilei e De Gennaro, in occasione della Giornata Mondiale contro l’omobitransfobia, è stato portato in campo uno striscione, voluto proprio dal comitato Sorrento Pride 2019,  per chiedere subito verità per Luigi Celentano, il 18 enne di Meta di Sorrento scomparso da Vico Equense la notta del 12 febbraio del 2017 in circostanze misteriose e non ancora chiarite.

Di Luigi non si hanno più notizie da quella gelida notte di febbraio del 2017, nonostante l’interessamento della trasmissione Chi l’ha visto e anche del nostro Comitato Arcigay di Napoli. Tante le ipotesi in campo in questi due anni, ma nessuna verità, si sapeva però che Luigi era probabilmente vittima di una terribile dinamica di bullismo a matrice omofobica, ma tante sono le ombre su questa storia, per questo chiediamo e chiederemo a gran voce, senza mai stancarci, che presto si arrivi ad una verità su questa terribile e angosciante vicenda che tieni tutti con il fiato sospeso da tanto, ormai troppo tempo. 

Articolo tratto da http://www.arcigaynapoli.org/associazione-12852/comunicati-stampa-52835


  •