Napoli Rainbow

  

Il Comitato Provinciale Arcigay “Antinoo” di Napoli organizza per il giorno 16 settembre 2007 dalle ore 19,00 a Napoli una manifestazione nazionale contro l’omofobia e la transfobia, e contro ogni atto di violenza e discriminazione.

La manifestazione, dal titolo “Napoli Rainbow: sotto lo stesso cielo convivono le differenze”, avrà luogo a piazza Bellini che è stato teatro nelle scorse settimane di gravi casi di violenza omofoba contro cittadini omosessuali e transessuali, opportunamente denunciati alle autorità, ma luogo della città eletto da sempre simbolo della coabitazione delle differenze.

“A piazza Bellini domenica 16 settembre ci sarà una grande festa, pacifica, democratica, antifascista, in cui saranno celebrate 'inclusione sociale e la convivenza, il rispetto del'altro di cui solo i napoletani sono capaci”, afferma Salvatore Simioli, presidente dell’Arcigay di Napoli, “omosessuali e non, turisti, tifosi, donne, immigrati, bambini, persone diversamente abili e persone di ogni credo politico, di ogni razza o fede religiosa si ritroveranno nello stesso luogo per dimostrare che la convivenza tra ogni differenza è possibile e l’unico limite allo stare insieme è solo il nostro immenso cielo”.

Arcigay Napoli lancia un appello ai cittadini, agli esponenti del mondo politico e culturale napoletano e nazionale ad aderire e partecipare alla manifestazione durante la quale saranno formalizzate richieste alle amministrazioni locali affinchè si attivino in breve contro la violenza omofoba ed ogni tipo di discriminazione per ristabilire il clima di inclusione sociale in città.

Napoli Rainbow

Napoli Rainbow

Si può inviare la propria adesione alla mail
info@arcigaynapoli.org

Ogni informazione alla pagina
https://www.arcigaynapoli.org/napolirainbow.html

Saranno presenti alla manifestazione l’onorevole Franco Grillini ed Aurelio Mancuso, presidente nazionale Arcigay. Nel corso della serata sono previste performance artistiche e teatrali. Sarà data nelle prossime ore comunicazione della presenza delle tante personalità del mondo politico e culturale che hanno già inviato adesione all’iniziativa.


  •