Healthy Peers

Il progetto “HP/Healthy Peers: Azioni di peer education per una cultura della salute sessuale e della prevenzione” risponde ad un drammatico vuoto italiano sul tema della salute sessuale: vuoto di conoscenza dei bisogni di prevenzione e di salute sessuale di diverse popolazioni chiave e di informazione da parte di queste stesse  persone.

 

La salute sessuale è un argomento chiave, ma poco considerato dalla salute pubblica, e non solo per i gruppi più vulnerabili della popolazione, ma in generale per l’intera comunità. Sempre più studi scientifici dimostrano che un’attività sessuale sana, regolare e soddisfacente ha enormi effetti positivi sulla salute fisica (es., il potenziamento del sistema immunitario, la riduzione del rischio cardiovascolare, ecc.) e mentale (es., benessere soggettivo, alleviamento degli stati di ansia, depressione ecc.). 

 

Obiettivo generale è promuovere una cultura della salute e del benessere sessuale aumentando la consapevolezza di sé, della propria salute sessuale, dei bisogni e degli strumenti di prevenzione nei singoli individui, rafforzando una capacità di autodeterminazione responsabile, riducendo i rischi per la salute sessuale derivanti da Infezioni Sessualmente Trasmissibili (IST), uso/abuso/dipendenze comportamentali e da sostanze (es. chemsex), stigma e minority stress.

 

Target a cui ci si rivolge sono i gruppi più raramente oggetto di programmi di prevenzione e di promozione della salute o sono estremamente rilevanti sul piano epidemiologico, ma scarsamente attenzionati: ragazze e ragazzi teenagers LGBT+ e non tra i 16 e i 20 anni, donne che fanno sesso con donne (WSW), persone transgender, persone LGBT+ con disabilità, uomini che fanno sesso con uomini (MSM) grandi adulti e anziani (over 55); uomini che fanno sesso con uomini (MSM) giovani e adulti (21-54 anni); uomini che fanno sesso con uomini (MSM) utilizzatori di sostanze stupefacenti nell’attivitàsessuale (chemsex).

 

Il focus è l’aumento del benessere dei destinatari ultimi con un approccio positivo alla sessualità (Sex Positive). In linea con l’OMS, un approccio positivo alla sessualità valorizza le risorse individuali e sociali verso una promozione della qualità nella vita. Una visione della sessualità positiva è incentrata sul piacere, sulle sensazioni e sugli aspetti emotivi ed affettivi, rifiutando gli elementi prestazionali e stigmatizzanti. Questo permette di vivere la sessualità con una maggiore naturalezza e autodeterminazione, rispettosa dell’autonomia e dei bisogni del singolo individuo, i quali possono essere molto diversi da persona a persona e impossibili da raggiungere se confrontati con standard e stereotipi che permeano la sessualità.

 

Gli obiettivi intermedi del progetto sono:

 

  1. Far emergere e raccogliere i bisogni di salute sessuale e di prevenzione nei vari gruppi target;
  2. Costruire messaggi e strumenti di prevenzione significativi ed efficaci per i diversi gruppi target, adottando una metodologia di costruzione partecipata;
  3. Fare capacity-building per le organizzazioni che si occupano di salute sessuale e prevenzione, fornendo gli strumenti per costruire una rete ampliabile e replicabile sul territorio di educatori alla pari in ambito di salute sessuale;
  4. Sperimentare ed implementare sul campo strumenti di peer education innovativi;
  5. Raggiungere il target con uno strumento web divulgativo delle tematiche della salute sessuale e della riduzione dei rischi, con forti elementi di interattività.

 

Il progetto “HP/Healthy Peers – Azioni di peer education per una cultura della salute sessuale e della prevenzione” è stato finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali nell’ambito dell’Avviso n. 1/2018 – Progetti/iniziative Anno 2018 e realizzato da:

– Associazione di Promozione Sociale Arcigay, mandataria dell’ATS;

– Arciragazzi

– GASP! Onlus – Gruppo salute prevenzione AIDS

– ODV C.A.M.A. – Centro assistenza malati AIDS sede provinciale della Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS

– LILA Como Onlus – della Lega Italiana per la Lotta contro l’AIDS

– ODV LILA Cagliari Onlus

– LILA Toscana

– LILA Trentino

 

Soggetti collaboratori:

– Dipartimento di Psicologia Dinamica e Clinica, Sapienza Università di Roma

– LILA Nazionale

– I Conigli Bianchi