Chi siamo

CHI SIAMO

Arcigay è la principale associazione LGBTI italiana senza scopo di lucro e la più grande per numero di volontar* e attivist* su tutto il territorio nazionale. E’ un’associazione di promozione sociale (APS) iscritta al registro nazionale delle APS con il numero 115 (L. 383/2000).

Dal 1985 si batte per la parità dei diritti, l’autodeterminazione,  il superamento di stereotipi e pregiudizi nei confronti delle persone LGBTI, e contro ogni forma di discriminazione. Opera su tutto il territorio nazionale attraverso i suoi 69 comitati territoriali e associazioni aderenti, grazie alla partecipazione di migliaia di volontar* e attivist*, persone LGBTI e non, che sono mobilitat* per dare concretezza agli obiettivi e alle attività dell’associazione sia a livello locale sia a livello nazionale.

L’associazione nazionale:

  • agisce direttamente a livello nazionale come soggetto di iniziativa politica e istituzionale e coordina la diffusione su tutto il territorio di campagne, iniziative e programmi riguardanti la promozione e la difesa dei diritti delle persone LGBTI ;
  • sostiene la crescita, lo sviluppo e la diffusione delle associazioni aderenti che operano localmente, anche attraverso attività di formazione, di scambio di buone pratiche e diffusione di risorse nell’ambito di iniziative, progetti e programmi nazionali declinabili a livello locale.

L’associazione è indipendente da qualsiasi governo, partito o ideologia politica o religiosa. È finanziata grazie al tesseramento dei soci e delle socie, alle donazioni di privati (individuali, fondazioni, imprese, ecc.) e a fondi attratti attraverso progetti che rispondono a bandi di enti pubblici e privati. Opera con massima trasparenza e investe la maggior parte delle risorse nella realizzazione di attività concrete e solo una minima parte nel funzionamento della struttura.
Arcigay collabora con associazioni non governative, italiane e internazionali, ed è interlocutrice delle principali istituzioni locali, nazionali ed internazionali.

LA NOSTRA VISION

Arcigay crede in una società laica, inclusiva e aperta basata sulla solidarietà e sull’uguaglianza, una società nella quale i diritti umani e civili siano riconosciuti, promossi e garantiti e le persone gay, lesbiche, bisessuali, transessuali e intersessuali (LGBTI) siano libere di essere se stesse.

LA NOSTRA MISSION, I NOSTRI OBIETTIVI

Arcigay promuove e tutela la parità dei diritti, afferma principi e relazioni di solidarietà, lotta contro ogni forma di violenza, discriminazione e violazione dei diritti umani e civili delle persone LGBTI. Si batte per il cambiamento politico, normativo, culturale e sociale attraverso attività di lobbying, advocacy, campagne di sensibilizzazione e informazione, contributo alle politiche pubbliche di settore, iniziative, programmi, progetti, presenza nel dibattito pubblico e capacità di aggregazione e mobilitazione.

Più specificatamente, Arcigay mira a:

    • ottenere pari e pieni diritti per le persone LGBTI, incluso in particolare il matrimonio egualitario e il riconoscimento della genitorialità LGBTI;
    • ottenere protezione legale contro la violenza e la discriminazione verso le persone LGBTI e il definitivo consolidamento di una società e di una cultura non omo-bi-transfobica e non sessista;

  • promuovere il benessere della comunità e delle persone LGBTI direttamente tramite servizi sul territorio o indirettamente tramite il cambiamento sociale e culturale.

ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELL’ASSOCIAZIONE

Arcigay è una realtà nazionale e si compone di 67 associazioni aderenti e comitati locali, che in sinergia e collaborazione si occupano di promuovere e diffondere nei territori i valori dell’associazione declinandoli in attività e iniziative in favore della comunità LGBTI.

Gli organi previsti dallo statuto dell’Associazione sono: il Congresso, il Segretario e il Presidente, il Consiglio Nazionale e la Segreteria Nazionale, il Vicepresidente Vicario e il Vice-presidente, il Collegio dei revisori dei conti e dei garanti.

Il Congresso, formato da delegati territoriali, elegge ogni 3 anni il Segretario (rappresentante politico dell’Associazione), il Presidente (rappresentante legale dell’Associazione) e il consiglio nazionale. E’ il massimo organo deliberante riguardo la politica associativa.

Il Consiglio Nazionale, formato da delegati delle associazioni aderenti, definisce e aggiorna la linea politica durante il mandato del Segretario Nazionale.

La Segreteria Nazionale coordina le attività dell’associazione. Viene eletta su proposta del Segretario Nazionale, che la presiede e ne è a sua volta responsabile.

Arcigay, in qualità di associazione nazionale si impegna a:

    • Coordinare iniziative nazionali politiche, istituzionali e sociali
    • Promuovere e diffondere iniziative e campagne locali

  • Supportare la nascita, lo sviluppo e la formazione di associazioni e comitati locali
  • Garantire il pieno rispetto e perseguimento della mission e della vision dell’associazione

Attualmente la dirigenza dell’associazione è composta da:

 

Dirigenza




Deleghe esterne alla segreteria


Responsabile Giuridico: Alberto Baliello

Responsabile rapporti con i paesi del Mediterraneo: Silvio Nocera

Responsabile Cultura: Claudio Finelli

Responsabile Sport: Antonello Sannino

Responsabile Migranti e Richiedenti Asilo: Giorgio Dell’Amico

Responsabile Memoria: Marco Reglia



Il Collegio dei garanti


Damiano Fiorato (presidente), Marco Coppola, Daniele Sorrentino


Il Collegio dei Revisori dei Conti


Roberto Muzzetta (presidente), Carlo Guarino, Marco Arlati


I componenti del Consiglio Nazionale


Junio Aglioti Colombini
Emidio Albertini
Francesco Angeli
Fabio Baldanza
Alberto Baliello
Silvano Bertalot
Davide Bombini
Omar Bonetti
Vincenzo Branà
Michele Breveglieri
Stefano Bucaioni
Giovanni Caloggero
Armando Caravini
Angela Cardeti
Gianluca Caruolo
Matteo Cavalieri
Maurizio Cecconi
Jacopo Cesari
Silvio Cilento
Angela Colucci
Alex Cremonesi
Salvatore D'alessio
Lucio Dattola
Dario De Felice
Ezio De Gesu
Roberto DeMitry
Caterina Diani
Leonardo Dongiovanni
Francesco Donini
Shamar Droghetti
Rosario Duca
Lorenzo Ermenegildi
Federico Esposito
Antonio Ferrarotto
Mattia Galdiolo
Ilaria Giani
Luciano Lopopolo
Manuela Macario
Manuel Maffeo
Lorenzo Maria Colonna
Fabrizio Marrazzo
Enrico Martina
Luca Mazzinghi
Bruno Moroni
Rosario Murdica
Francesco Napoli
Alberto Nicolini
Antonella Nicosia
Mirko Pace
Luca Pandini
Irene Pasini
Fabio Pellegatta
Matteo Perozzi
Gabriele Piazzoni
Giuseppe Polizzi
"Nacho" Quintana Vergara
Morena Rapolla
Marco Regoli
Adriano Romanelli
Flavio Romani
Stefano Salerno
Antonello Sannino
Giuseppe Seminario
Salvatore Simioli
Elisabetta Solazzi
Fabrizio Sorbara
Patrizia Stefani
Filippo Stramaccioni
Thomas Tedesco
Samuele Tedesco
Lorenza Tizzi
Bruno Tommasini
Maurizio Tondi
Marco Tonti
Claudio Tosi
Andreas Unterkircher
Valentina Vigliarolo
Ottavia Voza
Diego Zampolli
Paolo Zanella


Gruppi e commissioni nazionali


Fundraising: Fabrizio Sorbara (NA), Michele Breveglieri (VR), Dario Davanzo (MI), Natascia Maesi (SI), Michele Nocetti (AR), Bruno Moroni (RA).

Salute e HIV: Michele Breveglieri (VR), Emidio Albertini (PG), Diego Deserti (MI), Roberto Burgos (RM), Alberto Bignardi (MO), Nicolò Angelini (PV), Mirko Pace (PA), Manuel Maffeo (SI), Ottavia Voza (SA), Valerio Brescia (TO).

Formatori: Luciano Lopopolo



Staff


Segreteria e Logistica Ufficio Nazionale: Federico Sassoli

Ufficio Stampa: Vincenzo Branà

Webmaster: Federico Esposito

Responsabile Programmazione/Progettazione: Michele Breveglieri

Coordinamento Progetti: Ariberto Vergnani

Amministrazione: Matteo Cavalieri

Direttore Informatico: Fabrizio Sorbara

Digital Campaigning: Rossella Lacedra