Sport

Vai alla Mappa Nazionale dei Gruppi Sportivi e Tornei 

 

Lo Sport, come la famiglia e la scuola, è uno dei luoghi sociali dove una persona, un cittadino/una cittadina viene formato ed educato al rispetto e al valore della diversità.

Purtroppo lo sport è anche il luogo dove attualmente in Italia è difficile fare coming out  e vivere liberamente il proprio orientamento sessuale o identità di genere, indipendentemente dalla tipologia di sport che si pratica.

L’omofobia, la transfobia e ogni forma di odio, che prendono forma in manifestazioni sportive o in luoghi adibiti allo sport, devono essere combattuti, ed è tempo che le società sportive facciano un passo avanti visibile su queste tematiche. Lo sport che ogni settimana entra nelle nostre case è uno strumento di diffusione di messaggi positivi e formativi e deve riuscire a essere incisivo anche nella lotta per i diritti civili.

 

Arcigay vuole essere un elemento di sostegno e di amplificazione di tutto il  mondo sportivo LGBTI+ italiano, offrendo uno spazio dove poter ritrovare tutte le informazioni sulle squadre e sulle iniziative sportive, per favorire la nascita di un dialogo costruttivo e generativo di buone prassi.

Abbiamo deciso di creare la cartina di Arcigay Sport e il profilo instagram Arcigaysport, per dare voce a tutti gli sportivi e sportive LGBTI+ d’Italia e non solo, anche ai tifosi/e, ai dirigenti sportivi, agli allenatori/allenatrici, agli arbitri, agli spettatori/spettatrici e agli appassionati/appassionate di sport LGBTI+.

Se fai parte di una squadra o di un gruppo sportivo, se vuoi costruire una squadra, se vuoi informazioni sui progetti di Arcigay legati allo sport, contatta il referente Marco Arlati, componente di Segreteria Nazionale Arcigay con delega allo sport.

Cell. 3478664745    Email: sport@arcigay.it

 

Le azioni che verranno messe in atto sono:

Lotta all’omofobia e alla transfobia nello sport a tutti i livelli, partendo dalla richiesta alle varie federazioni del CONI di recepire nei loro statuti l’impegno contro le discriminazioni legate all’orientamento sessuale e all’identità di genere nello sport.

Essere un amplificatore della cultura sportiva all’interno della nostra comunità LGBTI+ , dando spazio e importanza a tutte le realtà sportive che in questi anni sono nate in Italia e favorire la nascita di altre.

Dare pieno sostegno a tutti i progetti e le azioni che verranno messe in atto da soggetti terzi per combattere e risolvere il problema degli insulti negli stadi e nei palazzetti. Insulti che sono alla base della creazione dell’odio e autori della distruzione dei valori che lo sport ha in se.

Favorire una cultura del coming out nello sport.

Creare collaborazioni e sinergie nei grandi eventi sportivi in Italia, strumenti strategici per la promozione del benessere e la crescita civile e sociale del paese, potendo contare nelle potenzialità dello sport per la promozione dei diritti civili e nella lotta contro ogni forma di discriminazione.

Sviluppare e diffondere il Diversity management e gli equality standard nelle società e aziende che amano e credono nello sport, investendo e assumendo il ruolo di sponsor e/o proprietario.

Guarda gli aggiornamenti del nostro Account Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More