A Scuola per conoscerci

  

Il Circolo Arcobaleno Arcigay Arcilesbica di Trieste, in collaborazione con Arcigay “Nuovi passi” e Arcilesbica di Udine, per il presente anno scolastico proporrà alle scuole superiori della regione il progetto “A scuola per conoscerci. Isolamento sociale, bullismo e omofobia: strategie d’intervento in ambiente scolastico”, con lo scopo di diffondere valori e pratiche educative per prevenire, contrastare e ridurre il pregiudizio sociale verso le persone omosessuali, promuovendo azioni di contrasto ad atteggiamenti di bullismo omofobico e suggerendo ad insegnanti e studenti modalità concrete d’intervento.

In relazione a tale progetto la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha erogato un contributo per attività di particolare rilevanza, ai sensi dell’art. 8 della L.R. 12/1995.

L’attività prevederà, per la classe che ne farà richiesta, due interventi di due ore ciascuno, rivolti agli studenti del triennio delle scuole medie superiori del Friuli Venezia Giulia sul tema del bullismo omofobico e del pregiudizio sociale verso le persone omosessuali. In particolare lo scopo degli interventi mirerà a creare una rete di solidarietà e cooperazione all’interno della comunità scolastica che contribuisca a consolidare la funzione della scuola come luogo sicuro ed inclusivo e a prevenire episodi di prepotenza o di discriminazione nei confronti di adolescenti gay e lesbiche.

L’attività verrà svolta da volontari delle associazioni, da esperti in ambito psicologico ed educativo e coordinata dal responsabile scuola del Circolo Arcobaleno, prof. Davide Zotti.

Il giorno 9 novembre, alle ore 18.00, presso l’Aula Magna del Liceo Classico “Dante Alighieri” in via Giustiniano n. 3 a Trieste, si terrà una conferenza per la presentazione di questo progetto e dei dati ricavati dalla ricerca Benessere psicofisico e omofobia interiorizzata delle persone con diverso orientamento sessuale nel Friuli Venezia Giulia, ricerca realizzata sotto la supervisione del prof. Giovanni Battista Flebus e della psicologa dott.ssa Margherita Bottino, che sarà presente alla conferenza insieme alla psicoterapeuta dott.ssa Adriana Monzani.

La conferenza sarà presentata anche nelle province di Udine, Gorizia e Pordenone rispettivamente il 25 novembre, il 2 e il 14 dicembre.

In un periodo in cui il clima omofobico in Italia si fa sempre più pesante riteniamo indispensabile portare avanti il nostro impegno attraverso un’azione educativa che promuova la cultura del rispetto reciproco e della solidarietà e in particolare aiuti a prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo a carattere omofobico in ambito scolastico.

Convinti della necessità di rispondere con la cultura agli atti di barbarie.

Per chi fosse interessato può contattare la sede del Circolo:
via Pondares, 8 – 34100 TRIESTE
trieste@arcigay.it
040.630606 – 349.0582092


  •