Dalla parte dei diritti

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

È ora di fermare l’odio, il Parlamento è impegnato nella discussione di un testo di legge contro le discriminazioni fondate sul sesso, genere, orientamento sessuale e identità di genere. Chiediamo una legge contro l’omotransfobia e la misoginia seria ed efficace. Dopo più di 20 anni di attesa, pretendiamo una legge coraggiosa e lungimirante, che tuteli le persone lesbiche, gay, bisessuali, trans* e le donne dall’odio, dalla discriminazione e dalla violenza. Una legge che non sia il risultato di trattative a ribasso e compromessi sulla nostra pelle ma sia capace di tracciare un nuovo orizzonte di diritti, promuovendo la cultura del rispetto di tutte le soggettività e sostenendo l’attività delle reti di accoglienza per le persone LGBT+ e le donne. Una legge realmente utile, oltre che necessaria. Per questo, vi chiediamo di fare una scelta di campo, partecipando attivamente alla nostra presa di parola collettiva. 

State con noi #DALLAPARTEDEIDIRITTI

Insieme, possiamo fermare l’omotransfobia e la misoginia. 

Firma le petizione