Lo Stesso Sì, i contributi del convegno

Approvata le legge che istituisce le unioni civili tra persone dello stesso sesso, come riprendere in Italia la corsa verso il matrimonio egualitario? Come farsi carico di tutti quei temi – l’omogenitorialità innanzitutto – che la legge ha lasciato senza riconoscimento? Durante lo scorso ottobre, a Bologna, abbiamo cercato di fare il punto sulle rivendicazioni e i diritti delle coppie samesex in Italia, nel tentativo di fissare delle mete e delle strategie per raggiungerle. Lo abbiamo fatto attraverso un convegno, dal titolo  “Lo Stesso Sì: i percorsi verso l’uguaglianza”, che chiamava a raccolta   importanti esperti ed esperte di diversi ambiti disciplinari, tutti e tutte coinvolti nell’analisi delle trasformazioni che il nostro Paese sta attraversando. Oggi pubblichiamo alcuni degli interventi di quel convegno, con l’idea di condividere quello che riteniamo essere un patrimonio di esperienze, competenze, riflessioni.

Ecco quindi il compendio che raccoglie i punti di vista di Daniele Viotti, parlamentare europeo e copresidente dell’intergruppo Lgbti; Alexander Schuster, avvocato e docente di diritto all’Università di Trento;  Massimo Prearo, ricercatore in studi politici e osservatore dei movimenti lgbti europei; Margherita Graglia, psicologa, psicoterapeuta e sessuologa autrice di diversi saggi sull’omotransfobia; Luigi La Fauci, ricercatore in scienze sociali a lungo impegnato nell’osservazione della vita quotidiana di gay e lesbiche.

A tutti i relatori e le relatrici rinnoviamo il nostro ringraziamento per la ricchezza e la qualità dei loro contributi.

Buona lettura.