Centaurus incontra la Ministra per le pari opportunità Bonetti

  

Intensa l’attività istituzionale di Centaurus Arcigay. Mentre domani incontriamo il presidente del Consiglio provinciale Josef Noggler per l’annosa questione del Centro antidiscriminazione, venerdì sarà la volta della Ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti, in visita a Bolzano. L’occasione è un incontro sul tema “Servizi di contrasto alla violenza di genere e alle discriminazioni”, a cui saranno presenti diverse associazioni impegnate sul territorio. A rappresentare Centaurus sarà il presidente Andreas Unterkircher e la vicepresidente Arianna Miriam Fiumefreddo.
Centaurus Arcigay vuole puntare il focus sulla violenza contro le persone LGBTQIA e la necessità di avere servizi dedicati, specialmente per le persone della nostra comunità in vulnerabilità sociale. I temi aperti sono alloggi rifugio e il lavoro per le persone trans.

L’articolo Centaurus incontra la Ministra per le pari opportunità Bonetti proviene da Centaurus Arcigay Südtirol Alto Adige.

Articolo tratto da https://centaurus.org/it/

Difendi i diritti, sostieni il nostro lavoro

Promuovere diritti, azioni, benessere, campagne, manifestazioni, monitorare e fare pressione sul parlamento e sulle istituzioni affinché in Italia vi siano sempre più politiche e leggi egualitarie in favore di lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali, costa.

Arcigay cerca di dare corpo e realtà ad ognuno di questi obiettivi con specifici programmi e iniziative… che costano!

Per questo ti chiediamo di sostenerci.  Puoi farlo con una donazione una tantum o con donazioni periodiche anche di piccolo importo ma che ci consentono di fare una programmazione migliore delle nostre attività, con il 5×1000, con un lascito, finanziando specifiche iniziative, sollecitando la tua azienda a sostenerci… A tuo vantaggio sono previste anche agevolazioni fiscali.

Tu ci metti un po’ di sostegno e di fiducia. Noi ci mettiamo lavoro, testa e passione e ci impegniamo a tenerti informato sulla progressione del nostro lavoro comune e a informarti su come investiremo il tuo contributo.

Perché una società migliore fa bene a tutti, a te e a noi.


  •