Manifestazione pro DDL Zan: oltre 300 partecipanti e 32 adesioni

  

Oltre 300 i partecipanti all’evento in sostegno del DDL Zan tenutosi sabato 15 maggio in Piazza Walther a Bolzano. La manifestazione si colloca all’interno della mobilitazione nazionale a favore del Disegno di legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo.

Delle oltre 30 istituzioni, associazioni, sindacati e partiti politici ad aderire all’iniziativa, molte sono intervenute, tra cui ANPI, ARCI, GEA, Se Non Ora Quando Alto Adige Südtirol, Famiglie Arcobaleno, Cgil. Ma a parlare anche persone comuni e coinvolte direttamente, come una mamma di un ragazzo gay e una persona transgender. Non sono mancati momenti commoventi.

Alla termine della manifestazione tutti i partecipanti hanno alzato il cartello “Votate la legge Zan”. Gli organizzatori manderanno ai Senatori altoatesini un documento-appello per invitarli a votare la legge.

L’articolo Manifestazione pro DDL Zan: oltre 300 partecipanti e 32 adesioni proviene da Centaurus Arcigay Südtirol Alto Adige.

Articolo tratto da https://centaurus.org/it/

Difendi i diritti, sostieni il nostro lavoro

Promuovere diritti, azioni, benessere, campagne, manifestazioni, monitorare e fare pressione sul parlamento e sulle istituzioni affinché in Italia vi siano sempre più politiche e leggi egualitarie in favore di lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali, costa.

Arcigay cerca di dare corpo e realtà ad ognuno di questi obiettivi con specifici programmi e iniziative… che costano!

Per questo ti chiediamo di sostenerci.  Puoi farlo con una donazione una tantum o con donazioni periodiche anche di piccolo importo ma che ci consentono di fare una programmazione migliore delle nostre attività, con il 5×1000, con un lascito, finanziando specifiche iniziative, sollecitando la tua azienda a sostenerci… A tuo vantaggio sono previste anche agevolazioni fiscali.

Tu ci metti un po’ di sostegno e di fiducia. Noi ci mettiamo lavoro, testa e passione e ci impegniamo a tenerti informato sulla progressione del nostro lavoro comune e a informarti su come investiremo il tuo contributo.

Perché una società migliore fa bene a tutti, a te e a noi.


  •