READY nel Festival della Creatività

  

L’obiettivo di questa due giorni di READY, la nuova Rete di Comuni, Province e Regioni italiane impegnate contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere è quello di fare il punto della situazione e mettere in rete alcune importanti best practices italiane ed estere in tema di superamento delle barriere che colpiscono le persone lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) nel mondo della scuola, nell’accesso ai servizi sociosanitari, nel contrasto alle forme di violenza.

Il programma si snoda tra un focus sul mondo della ricerca — con un nuovo studio realizzato per l’occasione, che ci darà la misura delle discriminazioni nell’accesso a tre servizi fondamentali come istruzione, sanità e sicurezza -, la voce alle associazioni e quattro workshop dedicati alla scuola e al contrasto del bullismo omofobico, delle discriminazioni e della violenza, alla promozione del diritto alla salute e agli altri diritti, e infine alle politiche di comunicazione e di formazione alla diversità.

Non è un caso che la due giorni si svolga nella cornice del Festival della Creatività presso la Fortezza Da Basso: sviluppare la classe creativa significa anche rimuovere quegli ostacoli che ne limitano la libera e piena espressione. E le discriminazioni che colpiscono le persone lgbt – che di quella classe creativa rappresentano una parte tutt’altro che secondaria -, sono alcuni di questi ostacoli.

Venerdì 26 ottobre

ore 14,30 Inaugurazione dello stand

READY nel Festival della Creatività

Apertura del Convegno

Agostino Fragai, Assessore all’Attuazione dello Statuto, Regione Toscana
Daniela Lastri, Assessore Pubblica Istruzione, Pari Opportunità e Cultura delle Differenze, Comune di Firenze
Marta Levi, Assessore alle Pari Opportunità, Comune di Torino
Amalia Neirotti, Coordinatrice Consulta Pari Opportunità ANCI, Sindaco di Rivalta (TO)

ore 15,30 La parola alla ricerca

Omosessuali moderni
Asher Colombo, Università di Bologna

Omofobia e servizi pubblici: scuola, sanità, sicurezza
Chiara Bertone, Università Piemonte Orientale
Valeria Cappellato e Marina Franchi, Università Piemonte Orientale

Disabilità ed omosessualità
Cristina Chiari, Università di Parma

Omosessualità e vita quotidiana
Luca Trappolin, Università di Padova

Gli Enti Locali contro le discriminazioni
Stefano Bolognini

ore 17,30 La parola alle associazioni

Comunicazioni di:

Aurelio Mancuso, Presidente Nazionale di Arcigay
Paola Dall’Orto, Presidente Nazionale AGEDO
Jasmine Piattelli, Coordinamento Nazionale Associazioni Trans "Sylvia Rivera"
Roberta Vannucci, Segreteria Nazionale di Arcilesbica

Sabato 27 ottobre

ore 09,30 Primo workshop

L’omosessualità nella scuola italiana

Coordinatrice: Marta Levi, Assessore alle Pari Opportunità, Comune di Torino

Coordinatrice scientifica: Margherita Graglia, Psicologa

Interventi previsti:

Sonia Bernardini, Assessore alle Pari Opportunità, Comune di Pisa
Giuseppina La Delfa, Presidente Famiglie Arcobaleno, Associazione Genitori Omosessuali
Sergio Lo Giudice, insegnante, progetto "Differenti ma uguali" e "Towards an inclusive school"
Gigi Malaroda, Coordinamento Torino Pride, referente Convegno "Educare alla diversità" (Melting Box, Torino)
Fabio Saccà, Arcigay Nazionale, estensore della ricerca "Omofobia, il bullismo nelle scuole"

ore 11,15 Secondo workshop

La salute delle persone lgbt

Coordinatrice: Cecilia D’Elia, Assessore alle Politiche per la Comunicazione, Semplificazione e Pari Opportunità, Comune di Roma

Coordinatore scientifico: Raffaele Lelleri, Sociologo

Interventi previsti:

Sergio Ardis, Coordinatore Comitato Etico Locale, USL 2, Lucca
Enzo Cucco, Assessorato Pari Opportunità, Regione Piemonte
Fabrizio Marrazzo, Gay Help Line, Comune di Roma
Alberto Zanobini, Assessorato al Diritto alla Salute, Regione Toscana

ore 12,30

Niki Vendola, Presidente Regione Puglia

ore 13 Pausa
ore 14,00 Terzo workshop

Diritti, discriminazioni, violenza

Coordinatrice: Milly Virgilio, Assessore a Scuola, Formazione, Politiche delle differenze, Comune di Bologna

Coordinatore scientifico: Luca Pietrantoni, Università di Bologna

Interventi previsti:

Cons. Silvia Della Monica, Capo Dipartimento Diritti e Pari Opportunità
Sen. Gianpaolo Silvestri, proponente emendamento alla L. 13/2007
Jan Snijder, Presidente di Euro Gay Police
Daniela Gai, Centro Antidiscriminazioni, Assessore Politiche Sociali, Provincia di Pistoia
Giovanna Roccella, Assessore al Lavoro, Provincia di Pistoia

ore 15,45 Quarto workshop:

Comunicare e formare alle diversità

Coordinatrice: On. Franca Bimbi, Delegata per Cittadinanza attiva e diritti alla differenza, Comune di Venezia

Coordinatore scientifico: Gustavo Guizzardi, Università di Padova

Interventi previsti:

Pierre Blain, Fondazione Emergence, Canada
on. Franco Grillini, direttore Gaynews.it
Oliviero Toscani, pubblicitario
Imma Battaglia, Premio "Maria Baiocchi", Associazione Di Gay Project
Antonella 'Annibale e Roberto Emprin, Servizio Lgbt della Città di Torino
Alessio De Giorgi, Responsabile Task Force LGBT, Regione Toscana

ore 17,30 conclusioni

Relazioni dei coordinatori dei workshop

Claudio Martini, Presidente Regione Toscana

on. Barbara Pollastrini, Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità

Segreteria organizzativa
Task Force LGBT Assessorato alle Riforme Istituzionali e Attuazione dello Statuto Regione Toscana
Tel. 055 438.4970 Fax 055 438.4988
Email: lgbt@regione.toscana.it
Web: http://www.primapagina.regione.toscana.it/identitasessuale-lgbt


  •