Il calendario di Europride Roma 2011

  

Calendario eventi

1 Giugno

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Inaugurazione Europride Roma 2011 con Claudia Gerini. Dal palco omaggio di a Europride di Franca Valeri.

h. 21.30 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Inaugurazione della mostra Gaytech. Grazie alla rete e ai gadget tecnologici negli ultimi quindici anni la vita dei gay e delle lesbiche è cambiata: l’amicizia, la seduzione e la sessualità hanno abbandonato i luoghi reali e conquistato nuovi, infiniti territori virtuali. In questa mostra-gioco proviamo a disegnare nel mondo “reale” una descrizione di questo nuovo mondo. Un piccolo labirinto dove guardarsi allo specchio. Una casa in cui spiare la vita di un ragazzo di oggi che sembra amare la tecnologia più dello stesso amore e fare un viaggio nel tempo fino al lontano 1991 quando gay e tecnologia non si erano ancora detti “si”. Uno spazio per fermarsi un minuto in questa corsa verso le nuove frontiere del desiderio e della sua rappresentazione. Gaytech a cura di Eugenio Spagnuolo e Giuseppe Fadda. Da mercoledì 1 giugno a domenica 12 giugno.

h. 21.30 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Inaugurazione della mostra My spirituality. Mostra di ritratti di volti e anime di persone glbt cristiane a cura di Luca Lo Iacono. Da mercoledì 1 giugno a domenica 12 giugno.

h. 21.30 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Inaugurazione della mostra Bears in Bodypride, Sguardi sul corpo e sull’immaginario ursino. Mostra di illustrazioni, foto, disegni a cura di Subwoofer e Feed the bears e Eagle Club Roma. Gli artisti theAmir, Francesco Astolfi, Simone Borselli, Dronio, David Goldberg,  Jose Manuel Hortelano, Daniel Mainé, Onze, Mauro Padovani, Filippo Perdido Messina, Gianni Rauso, Roi Ruager, Sider Ross, Juan Antonio Siverio.

h. 22 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Concerto di Rettore e Loredana Errore.

2 giugno

h. 18 – Arcigay, Via di San Giovanni Laterano 10, Roma – Lea e Nicole racconteranno il loro percorso ed approfondiranno alcune delle principali tematiche trans e del rapporto tra transessualismo e sport in un  dibattito/conferenza.

h. 18 – 20  – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Area Dibattiti “Orgogliosamente”, dibattito su Omonazionalismo

h.  19. – 20 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  –  Area Dibattiti Stand “Mario Mieli”. Presentazione libro “Ragazze che amano ragazze” di Nina Palmieri. Sarà presente l’autrice.

h. 20 – 21 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford” – “Autonomia negoziale”: come le persone lesbiche e gay possono difendersi in assenza di leggi che li tutelino.

h. 20 – Terrazza di Angelina (in via Galvani 24/a) – Taglio del nastro di Queering Roma 2011, Festa del Cinema LGBTQ della Capitale – Seconda edizione, con l’aperitivo inaugurale sulla terrazza di Angelina a Testaccio.

Sul dorso del celebre Monte dei Cocci, monumento storico e non convenzionale della Città, sara possibile incontrare i protagonisti e gli amici della Festa del Cinema Queer e celebrare con loro questa nuova edizione

h. 20.30 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Palco “Bear Vision” Subwoofer & BearTear, una collezione di corto e mediometraggi, video amatoriali raccolti con una call internazionale

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Dibattiti Queering in action. Proiezione di “Save me” R.Carey, USA-’97. Premi e festival: Sundance 2007. Save me racconta la storia di un ragazzo gay (Mark) dedito al sesso occasionale e alla tossicodipendenza. Dopo aver rischiato la morte per overdose, Mark viene mandato dai genitori in una comunità cristiana che tenta di “guarire” dall’omosessualità mediante la fede.

h. 22 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Palco – Eurovision Drag Contest con La Karl du Pignè

3 giugno

h.  16,30-19,45 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Conferenza: Visibilità e percezione dell’identità di genere nella letteratura, nel cinema e nei media. Coordina Luca La Pietra. Interverranno: Monica Cristina Storini (Sapienza, Università di Roma), Storie femminili nella letteratura postmoderna, Massimo Fusillo (Università de L’Aquila), Il camp e il desiderio polimorfico nella letteratura e nel cinema,  Alessandro Taurino (Università di Bari), La rappresentazione dell’omosessualità nel recente cinema italiano: tra stereotipi, collusioni e necessità di ridefinizione, Francesco Bilotta (Università di Udine), Comunicare il diritto, performare la vita, Luca Malici (Università di Birmingham, U. K.), Il Padre delle Spose: Lesbians, Unions and the Architecture of Prejudice on Italian Prime-time TV, Fabio Giuffrè (Associazione buzzintercultura.org): proiezione di spot pubblicitari e di servizi giornalistici contro l’omofobia di vari Paesi europei.

h. 18 – Nuovo Cinema Aquila  (via l’Aquila 68) – Queering Roma 2011, Festa del Cinema LGBTQ della Capitale – Seconda edizione. Tutti i film in programma al sito: http://www.queeringroma.it/.

h. 18 – 20 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)   – Area Palco –  TUBA aperitivo letterario. “Conversazione con 4 scrittrici lesbiche su Immaginario lesbico”.

h. 20 – 21 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford” – “E se volessimo sposarci all’estero? Perchè no”

h. 20 – 22 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Dibattiti – “Facciamo Breccia”, atti Convegno Firenze

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Palco LadyFest Roma presenta “LadyPride”. Warm Up Dj set LadyMaru, Giulia Anania. Performance di Lilith Primavera, H.E.R., Cascao & LadyMaru. VJ set LadyFest crew.

4 giugno

h. 15 – Caffè letterario (Via Ostiense 85, Roma) – Mostri di bellezza e corpi fuori mercato conferenza dibattito di Arcilesbica nazionale  sull’estetica femminile e corpo lesbico nell’Italia berlusconiana con proiezione del film documentario ‘Diversamente etero”. Intervengono:  Michela Marzano, filosofa, Elena Tebano, giornalista, Elisa Manici, segretaria ArciLesbica nazionale.

h. 17.30–19.30 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Stand “Mario Mieli”- Dibattito con UAAR: “Matrimoni gay? Sogno impossibile in un’Italia confessionale?”

h. 18.00 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Famiglie Arcobaleno presenta la casa editrice “Lo Stampatello”. “Lo Stampatello” è una nuova casa editrici specializzata in libri per l’infanzia sul tema dell’omogenitorialità e dintorni. Già usciti i volumi “Piccola storia di una famiglia” e “più ricca di un re”. Il prossimo libro sarà “Piccolo uovo” illustrato da Altan. Di questo si parlerà con l’editrice de “Lo Stampatello” Maria Silvia Fiengo, insieme allo piscologo Federico Ferrari, la pedagogista Vera Marzi, l’educatrice di asilo nido Patrizia Falconieri e l’insegnante di scuola materna Giovanni Castagno.

h. 18 – Nuovo Cinema Aquila  (via l’Aquila 68) – Queering Roma 2011, Festa del Cinema LGBTQ della Capitale – Seconda edizione. Tutti i film in programma al sito: http://www.queeringroma.it/.

h. 18-24 – Domus Talenti, Via delle Quattro Fontane, 113 – Solleticon, il primo “tickle party”, solletico party, che farà incontrare persone da tutta Italia. SolletiCon è musica, giochi e tante risate!  Nella bellissima cornice della Domus Talenti, una galleria d’arte a tre piani circondata da un giardino interno con fontana.Sono costretto a solleticare o a farmi fare il solletico? Non verrai solleticato se non sarai tu a volerlo. Non potrai fare solletico ad una persona se essa non lo vorrà. La festa è aperta a tutti, donne e uomini, etero, bisex e gay. Informazioni: www.progettosolletico.it/solleticon

h. 20.30 – teatro Quirino (Via delle Vergini 7) – In scena il Don Giovanni è una storia antica, ben più antica di quel  29 ottobre 1787 in cui venne rappresentata a Praga per la prima volta. È una storia ancestrale, ricca di riferimenti simbolici oltre che di un potente motore narrativo.

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio)  – Burlesque. Serafino Iorli mette in scena una esilarante carrellata di personaggi attraverso un sorprendente trasformismo e una smaliziata satira politica. Nelle esibizioni si gusta uno spettacolo comico e mimico, folle e imprevedibile come il personaggio che lo anima. Regia: Serafino Iorli.

h. 22.30 – Pride Park (Piazza Vittorio)  – Area Palco – Gorgeous presenta: “Elezione Mr Pride Park”, selezione valida per Mr Gay Italia.

5 giugno

h. 17 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti – MIT e Orgogliosamente, “Depatologizzazione”.

h. 17 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Stand “Mario Mieli”. Letture invertite e scabroso concerto in pubblica piazza.

h. 18 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Palco Aperitivo.

h. 18 – Nuovo Cinema Aquila  (via l’Aquila 68) – Queering Roma 2011, Festa del Cinema LGBTQ della Capitale – Seconda edizione. Tutti i film in programma al sito: http://www.queeringroma.it/.

h. 18 – Cinemavvenire (Via dello Scalo San Lorenzo, 51) – Arcilesbica Roma organizza una “Giornata di corti e documentari a tema lesbico”. Programma: “Hello, my name is lesbian” Danimarca, 2009; “Giallo Samba” Italia, 2003  (Presentato dall’autrice, Cecilia Pagliarani);  “E’ femmina, no?” Italia, 2006; “Guerra e Pacs” Italia, 2006;  “La capretta di Chagall” Italia, 2010.

h. 19 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Presentazione libro L’abominevole diritto di Matteo Winkler e Gabriele Strazio. Intervengono: Antonio Rotelli, Presidente di Rete Lenford – Avvocatura per i diritti LGBT, Paolo Patanè Presidente di Arcigay Nazionale. Moderatrice: Cristiana Alicata PD Roma.

h. 20 – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford”: “Le persone LGBT di fronte al diritto penale”.

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Palco Teatro “Quattro mamme scelte a caso dedicato a Annibale Ruccello”. Un progetto ideato da Massimiliano Palmese. Con Rosaria De Cicco, Gea Martire, Antonella Romano, Imma Villa.

h. 21 – Piccolo Eliseo (Via Nazionale 183) – Gay in progress. Cinque scrittori introducono ai segreti del loro lavoro. Esiste un legame tra letteratura e impegno? Cinque scrittori svelano i loro segreti – i primi passi verso la composizione e l’idea. Racconti tra loro differenti che hanno in comune il linguaggio di chi vive, di chi crede, di chi è costretto a difendersi e di chi, soprattutto, non rinnega mai se stesso. Ivan Cotroneo parla del coraggio di non accontentarsi di una storia senza futuro, Valeria Viganò della bellezza – e della tristezza perfetta – di un amore tra donne. Walter Siti svela i misteri di un amore a pagamento e di quando esso deve finire. Matteo B. Bianchi denuncia un’aggressione omofoba e la vergogna che, purtroppo, bisogna vincere per denunciare. Mario Fortunato apre, invece, le porte dei suoi ricordi e rievoca, nel suo docu-racconto, tre storie di vita nel rapporto con le istituzioni. Questi cinque semplici respiri sono inanellati dal coraggio di dire la verità nella sua intera bellezza e imperfezione, e dall’orgoglio di essere sempre uguali a ciò che si è.

h. 23 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Palco Fabio Canino presenta piccolo omaggio a Cronache Marziane. Con Immanuel Casto, Emilio Rez, Alessandro Fulin, Mr Gay Europa Giulio Spatola.

6 giugno

h. 9-16.30 – Sala Convegni CESV-SPES (Via Liberiana 17, Roma) – Osservatorio Nazionale sull’Identità di Genere: CONVEGNO NAZIONALE  “I servizi e le associazioni per le persone transessuali e transgender: tra ricerca e buone pratiche”. Parteciperanno, tra gli altri: A. Morrone (Direttore Generale Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini), O. Todarello (Presidente ONIG), P. Marcasciano (Presidente Movimento Identità Transessuale-MIT), L. Daianis (Presidente Libellula), L. Chianura (Responsabile SAIFIP). Lezione Magistraledi Friedemann Pfafflin, (Professor of Psychotherapy and head of the Forensic Psychotherapy Unit at Ulm University, German. L’iscrizione deve essere effettuata telefonando allo Sportello Informativo del Servizio di Adeguamento tra Identità Fisica ed Identità Psichica – SAIFIP (06.58703700 – lunedì:14.00-17.00; mercoledì:9.00-11.00) oppure scrivendo una mail a: mmosconi@scamilloforlanini.rm.it . Sarà possibile iscriversi anche presso la Sede del Convegno solo in caso di disponibilità di posti. Segreteria Scientifica: L. Chianura – L. Daiainis – P. Marcasciano – O. Todarello. Segreteria Organizzativa: A. Angelastro – G. Covelli – G. Di Salvo –  V. Incicco – L. Palleschi. Per informazioni: Sportello Informativo del SAIFIP: 06.58703700 (lun. 14.00-17.00; merc. 9.00-11.00). Organizzazione: Movimento Identità Transessuale; Associazione di Volontariato Libellula; SAIFIP – S.C. Chirurgia Plastica e Ricostruttiva – Azienda Ospedaliera  San Camillo-Forlanini

h. 9.30-13 –  Ex vetrerie Sciarra, Sapienza Università di Roma – Visibility, conferenza Studi di genere: visibilità e letteratura. Coordina Monica Cristina Storini. Interverranno:  Marina Zancan (Sapienza, Università di Roma), Studi di genere e scrittura delle donne, Caterina Romeo (Sapienza, Università di Roma), Un’introduzione alle teorie queer, Luca La Pietra (Università per stranieri di Siena), Elsa Morante, Aracoeli: lo sguardo dell’altro, Francesco Gnerre (Università di Roma “Tor Vergata”), L’‘homosexual panic’ in due scrittori vissuti in epoca pre-Stonewall: Aldo Palazzeschi e Carlo Emilio Gadda.

h. 18 – Pride Park (Piazza Vittorio) –  Area Dibattiti – Presentazione libro “10 gay che salvano l’Italia oggi” di Daniela Gambino. Con l’autrice sarà presente Riccardo Reim.

h. 19 – Pride Park (Piazza Vittorio)  – Dibattito: “DIRITTI. L’Italia fanalino di coda dell’Europa”. Interverranno le europarlamentari Rita Borsellino e Sonia Alfano, il senatore Ignazio Marino ed è stato invitato anche il coordinatore di Sel Claudio Fava. Per il comitato organizzativo dell’Europride parteciperanno la presidente del comitato Rossana Praitano e Paolo Patané . Tema centrale del dibattito il deficit sui diritti civili nel nostro Paese a partire da quelli della comunità Lgtb, la disattenzione da parte della stampa e della politica sui temi legati alla vita quotidiana e i diritti di cittadinanza delle persone lesbiche e omosessuali. Siamo l’unico Paese fondatore dell’Unione Europea, in compagnia della Grecia, a non avere una normativa specifica e una struttura di riferimento istituzionale per combattere i fenomeni di omofobia. Sul piano dei diritti delle famiglie omosessuali e lesbiche il nostro Paese è indietro di decenni se confrontato con altri Paesi europei. E il dibattito sui diritti esclude quasi scientificamente i bisogni e le tematiche Lgtb.

h. 19.30 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Presentazione libri. Ivan Scalfarotto con Sandro Mangiaterra “In nessun paese. Perché sui diritti dell’amore l’Italia è fuori dal mondo” e “Evviva la neve” di Delia Vaccarello.

h. 20 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Palco Teatro “Sono diventato etero”, scritto e diretto da Lorenzo De Feo, con: Daniele Zappalà, Katia Nani, Antonio Lupi, musiche e testi Loriana Lana.

h. 20 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford”: “Come proteggersi dalla discriminazione sul posto di lavoro”.

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio) Area Dibattiti – Presentazione libro “Quando eravamo froci” di Andrea Pini. Sarà presente l’autore.

h. 22 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Proiezione del film Taking A Chance on God ” organizzata da Nuova Proposta Roma. “Taking A Chance on God” racconta la storia degli 85 anni di vita di John McNeill, sacerdote cattolico e fra i pionieri del movimento di liberazione dei diritti umani delle persone LGBT.  Il film traccia la sua vita: dall’infanzia a Buffalo, ai suoi mesi come prigioniero di guerra nella Germania nazista, alla sua chiamata al sacerdozio e alla sua passione costante per la giustizia e l’uguaglianza per le persone LGBT nella Chiesa Cattolica. Dopo la rivolta di Stonewall del giugno 1969, John McNeill è divenuto una voce di liberazione per le persone gay. I suoi scritti ha ispirato la nascita di Dignity USA, movimento che lega le persone LGBT cattoliche in America e che è ancora molto attivo oggi.

h. 22.30 – Pride Park (Piazza Vittorio) area Dibattiti – Proiezione “+ o – Il Sesso Confuso. Racconti di mondi nell’era AIDS”. Regia di Andrea Adriatico, Giulio Maria Corbelli.

7 giugno

h. 17.00 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Stand “Mario Mieli”. Dibattito “Rete Genitori Rainbow”. Problematiche connesse alla genitorialità.

h. 18.00 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Gender erotica workshop a cura libreria TUBA.

19.30 – Pride Park (Piazza Vittorio) area Dibattiti – Presentazione libro “Almanacco lesbico Azione Gay e Lesbica”.

20 – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford”: “Discriminazione ed esclusione sociale delle persone LGBT in Italia”.

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Queer in action, dibattito Religione e Omofobia. Parteciperanno: Jacopo Minniti Consulente sessuologo dell’Istituto di Sessuologia Clinica di Roma e collaboratore presso la cattedra di Psicologia e Psicopatologia del comportamento sessuale dell’Università La Sapienza di Roma,  Don Franco Barbero Co-fondatore della comunità cristiana di base di Pinerolo (TO),  Sergio Rovasio Segretario dell’associazione radicale Certi Diritti, Irene Pellegrini Sociologa, dottore di ricerca e collaboratrice presso la cattedra di Metodologia delle Scienze Sociali delll’università La Sapienza di Roma. A seguire proiezione documentario Jerusalem is Proud to Present di Nitzan Giladi – Israel 2008 – 80′.

h. 21.30 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Genderotica – Bridge Markland è virtuoso della trasformazione e del gioco di ruolo. Un’artista che  attraversa i confini tra arte underground e raffinata, tra danza e teatro, performance, letteratura, clownerie, cabaret, burattini. La sua specialità sono gli show trangender, in cui offre al pubblico la trasformazione da donna a uomo e viceversa e di cui porta un gustoso assaggio al pubblico romano. Maggiori informazioni: www.bridge-markland.de. Sindel (San Pietroburgo), una combinazione unica di talento naturale nel canto e sulla scena ed è l’unico esempio dell’intera Russia di una drag queen che canta dal vivo con un’autentica voce femminile. Sindel (Arthur Vasilyev) ha il suo debutto sulla scena gay di San Pietroburgo nel 2006. Maggiori informazioni: www.sindel-live.ru. Eyes Wild Drag, i video dei viaggi di Eyes Wild Drag sono realizzati da Giuseppe Falcone, con la partecipazione speciale del video KING di Iris Segundo Garcia.

8 giugno

h. 18 –  Pride Park (Piazza Vittorio) Area Dibattiti – Convegno Amnesty – Mieli su diritti GLBT in Europa.

h. 18 – Pride Park (Piazza Vittorio) area Dibattiti Stand “Mario Mieli” – Presentazione libro “Verrai a trovarmi d’inverno” di Cristiana Alicata, sarà presente l’autrice.

h. 18.30-20 – Labuan (via Tiburtina 695, Roma) – Inaugurazione  della mostra di fotografia di nudo maschile di Tony Patrioli, Mediterranea passione. Dibattito con Giovanni dall’Orto, Andrea Pini, Giovanbattista Brambilla e Filippo Riniolo. Sarà presente l’autore.

h. 20 – Pride Park (Piazza Vittorio) – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford”: “I diritti delle persone transessuali – transgender e intersessuate”.

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio) Area Palco – Proiezione fotografica Mardi Gras.

h. 21-22.30 – Pride Park (Piazza Vittorio)  – Seminario sul mondo bdsm: feticismo, dominazione, gioco di ruolo con Deborah Di Cave, Dominazione al femminile: dalla Donna al femdom, Massimo Fusillo, Teoria e prassi dei feticismi, Vanja Stenjus, Sottomissione e giochi di ruolo. Coordina Massimo Fusillo (Leather Club Roma).

h. 22 – Pride Park (Piazza Vittorio) Area Palco – Galà a cura di Vladimir Luxuria. Con Tosca d’Aquino, Rita Rusic, Viola Valentino. Premiazione contest. Esibizione Silvia Emme “Sand art”

9 giugno

h. 16 – 24 – Piazza Vittorio, n. 107. Nuda Proprietà, Un progetto di Glory All a cura di Roberto D’Onorio. Nuda Proprietà, nuove forme dell’abitare, analizza attraverso un segno di protesta, la deflagrazione della libertà di espressione, che è strettamente collegata alla situazione culturale/politica/economica/sociale dell’arte presente. Il pubblico potrà muoversi tra le sale di un fastoso appartamento di Piazza Vittorio, dove percorrerà un luogo privato della sua originale destinazione, ora intessuto di video, allestimenti, istallazioni, costumi di scena, fotografie e d audiovisivi. Un’esperienza sensoriale di Art Cohosing all’interno della suggestiva cornice Ottocentesca di un appartamento privato,“Nuda Proprietà” prende forma in una discontinuità percettiva, che disfa il patto con le realtà attraverso immagini conflittuali, in cui la forma manifesta il disagio, così come nella performance il corpo diviene campo di battaglia. Attraverso il lavoro degli artisti selezionati “Nuda Proprietà” si presta come metafora della condizione di attesa che vivono le giovani generazioni rispetto a quelle precedenti, le quali continuano ad esercitare un potere patriarcale, occupando gli spazi della cultura. Informazioni: www.gloryall.com. Ingresso libero.

h. 17 – Pride Park (Piazza Vittorio) area Dibattiti Stand “Mario Mieli” – Esposizione e installazione con performance dal vivo di Body-painting dell’artista Mirko Minio dal titolo “Veleno!”.

h. 18 – Pride Park (Piazza Vittorio) area Dibattiti – Gruppo Internazionale “Giovani e tecnologie”.

20.00 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford”: “Il matrimonio tra persone dello stesso sesso in Italia”.

h.  20 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Famiglie arcobaleno organizza la Conferenza/incontro  “I ragazzi stanno bene”.  Clement Denoix ha 21 anni e vive a Nantes: ha due mamme. Ci racconta la sua storia insieme a Giuseppina La Delfa, presidente dell’associazione Famiglie Arcobaleno, Alexander Schuster, giurista esperto di legislazione europea relativa alle famiglie omogenitoriali e Maria Von Kaenel, vicepresidente di Famiglie arcobaleno della Svizzera tedesca e rappresentante di NELFA (rete europea delle associazioni omogenitoriali).

h. 21 – Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi – Viale Pietro De Coubertin – Pavarotti Accademy incontra Europride. Opera Recital con Francesca Cappelletti, soprano, Luigi Cirillo, baritono, Antonella Tegliafilo, soprano, Domenico Tegliafilo, tenore, Simona Todaro, soprano, Paolo Andreoli, pianoforte.

h. 21.30 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Famiglie arcobaleno organizza lo spettacolo teatrale “Tuttonostro”. Tra quattro mesi Marco e Andrea avranno un bambino. E Andrea comincia ad avere paura. Marta vuole un figlio con Anna. Ma Anna no. Anna un figlio non lo vuole davvero. Paolo vorrebbe un bambino tutto suo, però non può. E deve lottare col bisogno disperato che Maria ha di essere madre. Cosa succede quando il desiderio si scontra con la paura, l’impossibilità, la burocrazia? Di  Alessandro Di Marco, Valentina Reginelli, Claudio Renzetti. Regia Alessandro Di Marco, Claudio Renzetti con Alberta Andreotti, Marika Cazzaniga, Alessandro Di Marco, Michela Fabrizi, Giovanna Muschiatti, Claudio Renzetti, Claudio Strinati.

 

22.00 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Area Palco God Save the Drag Queens. Serata tribute alle Draq Queens che hanno fatto la storia del movimento Drag, presenta Tekemaia, Mr gay Europe e Mr Gay World.

10 giugno

h. 9 – 20 – Hotel Radisson Blu – 4° International GLBT Business Leader Forum  – Roma, 9-10 Giugno 2011. Giunto  alla  sua  4°  edizione,  l’International  GLBT  Business  Leader  Forum  è  un  importante  evento rivolto  a  tutti coloro  che  vogliono  approfondire  e  discutere  i  temi  legati  alla  gestione  della  diversità  e  dell’inclusione  in  azienda.  Ideata  per  i  professionisti  dei  settori  Risorse  Umane,  Diversità  e  Inclusione,  CSR  (Corporate  Social  Responsibility)  e  Marketing,  questa  conferenza  offre  a  dipendenti  d’azienda,  membri  della  comunità  GLBT  e  imprenditori  e imprenditrici,  le  idee  più  innovative  sulla  parità  di  trattamento  sul  posto  di  lavoro  in  Europa.  Il forum è stato organizzato con il patrocinio del Ministero Pari Opportunità e della Provincia di Roma, in co-branding con IBM (che nel 2010 è stata classificata l’azienda più gay-friendly del  mondo  dall’International  Business  Equality  Index)  e  in  collaborazione  con  Roma  Europride  2011.  Tra  gli  altri  sponsor  troviamo  network  (l’associazione  svizzera  di  gay  manager  e  imprenditori),  Parks  Liberi  e  Uguali  (  www.parksdiversity.eu  ),  Microsoft  e  gay.it,  mentre  la National  Gay  &  Lesbian  Chamber  of  Commerce  di  Washington  DC  sarà  lo  sponsor  del  business  lunch.  Tra i partecipanti Nichi Vendola, Anna  Paola Concia, Vladimir Luxuria, Paolo Patanè, Ivan Scalfarotto. La conferenza sarà preceduta da un Welcome Dinner il 9 giugno sponsorizzato in esclusiva da Accenture  e  ideato  dalle  esperte  ed  eclettiche  capacità  culinarie  di  Laura  Ravaioli  in collaborazione con lo chef del Radisson Blu Alessandro Fabri.  Per informazioni & registrazione: www.glbt-business-leader-forum.org. Ufficio stampa: Gianluca Nonnis – +393487774402 – gi.nonnis@tiscali.it

h. 9 -19 – CGIL Nazionale (Sala Vittorio, Corso d’Italia 25, Roma) – Cgil Nuovi Diritti e Segretariato Europa in collaborazione con l’Ilga Europe presentano la Conferenza: Europa 2020: crescita inclusiva e diritto all’uguaglianza. Orientamento Sessuale e Identità di Genere Sindacato e Contrattazione dei Diritti per la Parità. Parteciperanno tra gli altri: Nicola Nicolosi, segretario confederale Cgil, Vera La Monica, segretaria confederale Cgil, Maria Gigliola Toniollo, Nuovi diritti CGIL Nazionale, Michael Cashman, Parlamento Europeo – Intergruppo lgbt, Jiulia Ehrt, co-chair Tgeu, Giuseppina La Delfa, presidente Famiglie Arcobaleno, Silvia Sansonetti, fondazione Brodolini.  Il programma completo: http://www.europrideroma.com/FCKFiles/cgil_.pdf.

h. 9 -17.30 – (Città dell’Altra Economia, Roma)- L’Associazione Maschile Plurale propone per l’Europride 2011 In Corpore, un percorso esperienziale che mette a tema la costruzione sociale dei generi. Ideato con l’intento di far emergere e d’interagire le parole e le narrazioni delcorpo/deicorpi, In Corpore  è una forma mista di laboratorio interattivo, gruppi di discussione e di condivisione, in plenaria e in piccoli gruppi,in un contesto aperto alle più diverse esperienze di affettività e corporeità. Quest’anno, In Corpore è stato incluso dalla Libera Università dell’Autobiografia nell’ambito del progetto europeo di ricerca  GET–Gender Issues in Europe Today sulle buone pratiche di apprendimento degli adulti per il superamento degli stereotipi di genere. Facilitano: Massimo M. Greco (Esperto di Educazione degli Adulti, Metodologia autobiografica,Medicina Narrativa) e Virginia Meo (Esperta di Educazione ai Diritti e Progettazione sociale, Comunicazione Interculturale, Metodologie del Teatro dell’Oppresso). Si richiede disponibilità a mettersi in gioco,a raccontarsi, a condividere il proprio vissuto.

h. 14.30 – 23 – Casa Internazionale delle Donne (via San Francesco di Sales 1°, Roma) – Kesbilè Speciale Europride. Programma: 14,30 Apertura Bar – Giardino,  15.00 Proiezione Documentario – Sala Simonetta Tosi,  16.30/18.30 Presentazione Libri: Bli, L’uovo Fuori Dal Cavagno Di Margherita Giacobino e Le Circostanze Dell’amore Di Alessia Muroni – Sala Magnolia, 17.00/17,20 Presentazione Del Libro Stop Movie Di Cristina Zanetti – Sala Simonetta Tosi, 17.30 Proiezione 1° Fiction – Sala Simonetta Tosi, 18.30/20.00 Presentazione Atti 5gl Con Video – Sala Carla Lonzi, 20.00 Proiezione 2° Fiction – Sala Simonetta Tosi, 21.30 Spazio Teatro – Giardino, 23.15 Premiazione Concorso Fotografico – Giardino, 23.30 In Poi Festa Da Ballo – Giardino. Informazioni: info@kesbile.it. L’ingresso agli eventi del Kesbile’ speciale Europride è rigorosamente riservato alle donne.

h. 15 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) –  Conferenza organizzata da Nuova Proposta Roma: “Le persone omosessuali e transessuali e le chiese cristiane in Europa: paure e opportunità per una piena accoglienza e inclusione”.  Un momento di riflessione in cui si farà il punto dell’accoglienza delle persone GLBT all’interno delle chiese cristiane europee, per recepire i segnali deboli e intravedere le prospettive di un percorso che porti alla totale inclusione.

Prima parte: Tavola rotonda moderata da Valerio Gigante (redattore dell’agenzia “Adista”). Partrecipano: Don Alessandro Santoro (Italia) (da confermare), prete e animatore della comunità di  base “Le Piagge” di Firenze – “Il messaggio di Amore, Accoglienza e Inclusione a cui ci impone di riferirci il Vangelo”. John McNeil (USA), leader carismatico del movimento di emancipazione delle persone glbt cristiane americane e fondatore di Dignity USA: “Scommettere su Dio!”. Alessandro Esposito (Italia), pastore della Chiesa Valdese: “Il percorso della Chiesa Valdese verso le benedizioni per le coppie omosessuali”.  Enric Vilà (Spagna), presidente uscente dell’European Forum of LGBT Christian Groups nonché attivista del gruppo Associacio’ Cristiana De Gais I Lesbianes De Catalunya (ACGIL) – “La situazione globale delle persone glbt nelle chiese cristiane europee e la case history della Spagna”.

Seconda parte: relazioni da diverse realtà europee. Parteciperanno: Michael Brinkschroeder (Germania), co-presidente maschile dell’European Forum of LGBT Christian Groups, nonché membro della Arbeitsgemeinschaft Schwule Theologie (Working Group Gay Theology) & Homosexuelle und Kirche (HuK) e attivista cristiano glbt – “Dalla disperazione alla fierezza – la situazione dei cattolici queer in Germania”. Hilde Raastad (Norvegia), ministro della chiesa luterama di Norvegia, teologa e attivista lesbica cristiana: “Fede audace e vite appassionate: perché le chiese europee hanno bisogno di voci lesbiche!”. Martin Pendergast (UK), membro di “Soho Masses Community/Lesbian & Gay Christian Movement” e attivista cattolico glbt – “Tutti sono benvenuti! Includere le persone LGBT nella chiesa cattolica”. Nils RIedl (Norvegia), prete della chiesa luterana norvegese, membro del gruppo “Open Church” di Oslo e attivista cristiano glbt: “Il caso della chiesa luterana norvegese: come lavorare per passare da marginalità a totale inclusione”. Yves Quentin (Francia), membro del gruppo “David et Jonathan” e attivista cristiano glbt: “La vita delle persone cristiane glbt in Francia e i rapporti con le chiese”. Florin Buhuceanu (Romania), membro della Metropolitan Community Church, e attivista cristiano glbt – “La situazione delle persone cristiane glbt nei paesi dell’Europa dell’Est e la case history della Metropolitan Community Church (MCC)”. La conferenza sarà seguita, intorno alle ore 19, da un momento di preghiera ecumenica.

h. 15.30-18.30 – Ufficio di Roma del Parlamento Europeo (Via IV Novembre, 149, Roma) – Incontro-Seminario su Costruire (e difendere) l’Europa dei Diritti. I Diritti non sono un optional ma una parte fondamentale della strategia di sviluppo europea. E l’Italia? Incontro promosso da Associazione Radicale Certi Diritti presso la sede di Roma del Parlamento Europeo con Emma Bonino e Michael Cashman. Con il patrocinio di: Comitato organizzatore Europride Roma 2011 e Comitato organizzatore ILGA-Europe Torino 2011.

h. 17 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) – Martha C. Nussbaum presenta il libro DISGUSTO E UMANITA’ L’orientamento sessuale di fronte alla legge. Saranno presenti Vittorio Lingiardi  e Nicla Vassallo insieme a Paola Concia, Stefano RodotàFrancesco Bilotta. Per informazioni: Ufficio Stampa il Saggiatore 02.20230213.

h. 20 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma) area Palco – Il Comitato Roma Europride 2011 presenta la parata dell’orgoglio gay europeo dell’11 giugno.

h. 20 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Area Dibattiti Stand “Rete Lenford”: “Omogenitorialità ”.

h. 21 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Queer in action. Proiezione documentario A Jihad for Love di Parvez Sharma – USA/UK/France/Germany/Australia 2007 – 81′ Premi e festival: Premio Miglior Documentario al Togay 2008 – Milano Festival Mix 2008: menzione speciale “Se Uno lassù vi ha dimenticati, allora il mondo non ha nessun diritto di giudicarvi”. Questo è il primo documentario lungometraggio che mostra la realtà dei gay e delle lesbiche musulmani.

h. 22 – 22.00 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – Live Show.

11 giugno

h. 16 – PARATA DELL’ORGOGLIO LGBT – La Big Parade da Piazza dei Cinquecento e si snoderà lungo il centro di Roma, per vie storiche di grande bellezza. Da via Cavour ai Fori Imperiali. Dal Colosseo al Circo Massimo. In questa splendida e suggestiva cornice, terminerà la coloratissima e affollatissima marcia dell’orgoglio lgbt europeo.

h. 20 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  – DJ set di Muccassassina.

12 giugno

h. 14 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  –  Area Palco Esibizione danza da sala Ass.ne Balloromo.

h. 18 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  Area Dibattiti – Omaggio a Marcella Di Folco e alle Pioniere del Movimento Trans.

21.00 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)  area Palco Spettacolo trans “Atopos lab variabili Umane”.

h. 22 – Pride Park (Piazza Vittorio, Roma)   Area Palco – Concerto e chiusura.

 

EUROPRIDE SPORT

TENNIS. Yellow Sport,  Associazione Multisportiva LGBT nata nel 2008 a Roma e che vanta ad oggi sedi in tutta Italia (Roma, Napoli, Salerno, Pisa, Alessandria, Torino), tra le sue attività organizza nel weekend dal 3 al 5 giugno un Torneo Internazionale di Tennis (Maschile e Femminile ), Calcetto (Maschile e Femminile) e Bridge presso il Club LANCIANI in Via Pietralata n.135 a Roma. Il torneo, come ogni manifestazione a marchio YELLOW,  costituisce un momento di sport e divertimento, ma non solo. Sarà un’occasione per parlare e approfondire tematiche dedicate al mondo LGTBI ed in particolare, per questa edizione, l’obiettivo di Yellow è puntato ad illuminare il mondo transgender, ricco di umanità, esperienze e sfaccettature spesso non sufficientemente evidenziate. Il  torneo ha come madrina d’eccezione LEA T, famosa top model mondiale, volto immagine di importanti case di moda, che, insieme a  e Nicole, membro effettivo del Consiglio Direttivo Yellow,  testimonieranno la  “normalità di una scelta complicata”. Lea e Nicole racconteranno il loro percorso ed approfondiranno alcune delle principali tematiche trans nel dibattito/conferenza “Percorsi Trans: da bruco a farfalla” che si terrà il 2 giugno alle ore 18:00, presso la sede ARCIGAY NAZIONALE, Via di San Giovanni in Laterano n. 10 a Roma.

BEACH VOLLEY. La RoMan Volley, l’associazione di pallavolo della capitale, organizzerà il giorno Venerdì 10 Giugno un torneo di Beach Volley presso uno struttura balneare del litorale ostiense, raggiungibile in 20 minuti di treno dal centro della città. La competizione sarà struttura nella formula 4×4 suddivisa in 4 livelli (A, B+, B-, C) e nella formula 2×2 con livello unico (A); si svolgerà presso la sede della “Beach Volley Academy” sul lungomare di Ostia (RM), avrà inzio con una colazione di benvenuto e terminerà con un aperitivo – cena buffet in spiaggia verso l’ora del tramonto. La giornata sarà così articolata: 9.00: Welcome Breakfast 9.30 -19.30: Torneo di Beach Volley 19.30: Cerimonia di Premiazione 20.00: Aperitivo in spiaggia. Djset. Durante la competizione sarà offerto inoltre un pranzo a sacco e distribuite bibite e gadget. La data è stata pensata per dare la possibilità ai partecipanti di immergersi totalmente nel week end romano dell’Europride, partecipando non soltanto al torneo ma anche alla parata ed alla festa conclusiva del sabato. Le iscrizioni avranno inizio il giorno 15 Aprile. Seguiranno maggiori dettagli sul sito dell’associazione: www.romanvolley.com.

NUOTO. AQUAROMAE 3 è un torneo al quale parteciperanno atleti e atlete provenienti da vari paesi europei, oltre l’Italia. Organizzatore dell’evento è il Gruppo Pesce Roma A. S. D., associazione attiva dal 2000 e per anni l’unica realtà sportiva gay e lesbica legalmente istituita e ufficialmente dichiarata a Roma, che promuove la pratica sportiva come occasione di conoscenza reciproca  e superamento dei pregiudizi. La gara si terrà nella piscina dei mosaici del Foro Italico in Largo G. de Bosis, 3 – Roma. Al torneo è previsto il saluto di alcune figure istituzionali.Oltre alla gara in senso stretto, nel corso del fine settimana si terranno altri eventi collaterali, secondo il programma sotto riportato:  Venerdì 10 Giugno  ore 17 – 22:  benvenuto e registrazione degli atleti stranieri e apertura ufficiale del torneo. Sabato 11 giugno  ore 8 – 14: piscina dei mosaici al Foro Italico, Largo G. De Bosis 3: gara. ore 23: party. Domenica 12 giugno ore 11 – 14: Brunch presso Coming Out, Via San Giovanni in Laterano 8.


  •