Anche Arcigay con Lush e Frame per dire di sì

  

Il 19 maggio coppie gay, lesbiche e transgender si scambieranno una promessa d’amore pubblica per manifestare il proprio diritto al matrimonio nelle botteghe Lush di Milano, Roma, Torino, Firenze, Bologna, Novara e Monza

Milano, 09 maggio 2012 – Anche ARCIGAY collabora con la campagna “Dimmi di sì” a favore del diritto al matrimonio per tutte le coppie lanciata in Italia da LUSH, le botteghe dei cosmetici freschi e fatti a mano, e FRAME, associazione per la promozione e la tutela dei diritti dei minori e delle famiglie e la lotta ad ogni forma di discriminazione, in occasione della Giornata Internazionale Contro l’Omofobia, che vedrà in una promessa d’amore pubblica e collettiva fra coppie gay, lesbiche e transgender il momento più importante, previsto per sabato 19 maggio alle ore 15.00 nelle botteghe Lush di Milano, Roma, Torino, Firenze, Bologna, Novara e Monza.

Il Presidente di ARCIGAY Paolo Patanè sarà presente alla cerimonia pubblica di Milano, che si terrà presso la Bottega Lush in Via Dante 15 il 19 maggio.

“In un Paese che soffre la lentezza della politica nell’adeguamento alla crescita – dichiara il Presidente di Arcigay Paolo Patanè – ancora un volta dal mondo delle imprese, come da tanti altri soggetti differenti, arriva il segnale positivo di una sensibilità che fotografa in modo semplice, ma reale, gli affetti e i progetti di tutte quelle coppie dello stesso sesso che sono visibili per tutti tranne che per le nostre istituzioni. Proprio per questo abbiamo deciso di collaborare e partecipare alle iniziative organizzate per la campagna “Dimmi di sì”. Il mio è un invito a tutte le coppie a partecipare all’iniziativa e a scambiarsi, il 19 maggio, una promessa pubblica d’amore”.

“Siamo molto felici del sostegno di ARCIGAY, che per noi significa un riconoscimento importante alla nostra iniziativa di sensibilizzazione – dichiarano gli organizzatori della campagna “Dimmi di sì”, che in questi giorni sta riscuotendo sempre più consensi, tanto che la promessa d’amore pubblica, inizialmente prevista per le sole botteghe Lush di Milano, Roma e Firenze, è stata estesa anche ad altre quattro città: Bologna, Torino, Novara e Monza – Attendiamo tutt* gli amici e le amiche dell’associazione ARCIGAY alla nostra promessa d’amore il 19 maggio alle ore 15.00 nelle botteghe in cui si terrà l’evento!”.

LA PROMESSA D’AMORE PUBBLICA

La campagna “Dimmi di sì” manifesterà il diritto all’unione di tutte le coppie con una cerimonia d’amore collettiva a cui parteciperanno coppie gay, lesbische e transgender. L’evento avrà luogo sabato 19 maggio 2012 alle ore 15.00 presso le botteghe LUSH di

BOLOGNA Via M. D’Azeglio 4F

FIRENZE Via Del Corso 23/r

MILANO Via Dante 15

MONZA Via Vittorio Emanuele II 7

NOVARA Via Ugo Porzio Giovanola 7

ROMA Via Del Corso 41

TORINO Via Garibaldi 51/E

In ogni città un simbolico “officiante”, rappresentato/a da un esponente di associazioni, movimenti e/o realtà impegnate nella lotta alla discriminazione sessuale, celebrerà l’evento.

Tutte le coppie riceveranno un regalo di nozze fatto di cosmetici freschi e un “attestato d’amore” con il quale si impegneranno a sposarsi non appena le leggi in Italia lo consentiranno e tutti i soggetti coinvolti nella campagna a far sì che questa possibilità diventi reale.

Sulla pagina della campagna www.lush.it/dimmidisi in questi giorni le coppie potranno scaricare l’invito alla propria promessa d’amore da inviare ad amici e parenti e la lista nozze da consegnare alla bottega LUSH più vicina per consigliare amici e parenti sugli omaggi che desiderano ricevere.

Per partecipare è sufficiente inviare una mail a dimmidisi@lush.it.

LA PETIZIONE

Durante la settimana del 17 maggio 2012, in una qualunque delle botteghe LUSH sarà inoltre possibile firmare una petizione realizzata da FRAME a favore del’estensione del diritto di matrimonio per tutte le coppie. La petizione è già sottoscrivibile on line sul sito dell’Associazione FRAME all’indirizzo: http://www.associazioneframe.it/firma-la-petizione.html.

IL PROGETTO “BYE BYE BULLI”

A partire dal 17 maggio tutto il ricavato dalla vendita della crema corpo LUSH “Sua Bontà” andrà a sostegno di un progetto educativo contro il bullismo omofobico realizzato dall’Associazione FRAME nelle scuole secondarie di sei città italiane (Milano, Bologna, Firenze o Pisa, Roma, Salerno e Caltanissetta). Il programma si chiama BYE BYE BULLI ed è dedicato ai ragazzi dai 13 ai 19 anni e ai loro insegnanti.

A proposito di Lush

Nata nel 1995 in Inghilterra, LUSH (850 negozi monomarca nel mondo, di cui 32 in Italia) produce e commercializza cosmetici freschi e fatti a mano a base di ingredienti di prima qualità come frutta e verdura fresche, spesso biologiche o provenienti dal commercio equo e solidale, sintetici sicuri, oli essenziali purissimi e cioccolato.

Tutti i prodotti sono realizzati nel rispetto dell’ambiente (sono spesso solidi e privi di confezione o dotati di un imballaggio riciclato al 100%), hanno una data di produzione e una di scadenza e sono 100% animal free. Inoltre, in ottica di un’economia che rispetti e valorizzi le persone, tutti riportano nell’etichetta il nome del mastro impastatore che li ha realizzati artigianalmente.

Lush organizza e promuove costantemente iniziative e campagne sociali.

A proposito di FRAME

FRAME (acronimo di Famiglie Ricerca Antidiscriminazione Minori ed Educazione) è un’associazione di promozione sociale che ha come obiettivo la promozione e la tutela dei diritti dei minori e delle famiglie, nonché la lotta ad ogni forma di discriminazione.

FRAME nasce a Bologna alla fine di giugno del 2010, dalla volontà di un gruppo di giovani professionisti che operano prevalentemente nel campo dell’educazione, della psicologia, del diritto, della comunicazione e della ricerca. Nel giro di pochi mesi l’associazione ha attivato numerosi servizi ed attività realizzando nel territorio nazionale numerose iniziative.

FRAME opera in alcuni dei più importanti contesti della Società Civile: quello dei Diritti Umani e quello Educativo e di tutela dei Minori e delle Famiglie, rivolgendosi in particolare a Insegnanti e Genitori, nonché agli stessi Minori.

A proposito di ARCIGAY

Arcigay è la principale organizzazione nazionale italiana per la difesa e la promozione dei diritti di omosessuali, lesbiche, bisessuali e transessuali.

L’associazione è impegnata nella realizzazione della totale parità tra individui a prescindere dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere.

Arcigay, ispirata dalla speranza di un mondo migliore, lavora quotidianamente per migliorare la condizione di omosessuali, lesbiche, bisessuali e transessuali italiani.

GUARDA IL VIDEO DELLA CAMPAGNA “CREDIAMO NELL’AMORE

www.lush.it/dimmidisi


  •