1 giugno: Bitches go to the SQFF

  

bitches

Bitches go to the SQFF.
Incontro con il movimento per i diritti di/delle sex worker. Cantieri Culturali alla Zisa, sabato 1 giugno, ore 18.30

Un confronto sul sex work tra autodeterminazione, criminalizzazione e stigma. Sex work is work? Quali sono i desideri e le speranze delle lavoratrici e dei lavoratori del sesso? Quali i rapporti tra il movimento dei diritti delle/dei sex worker con il movimento LGBT+ e il movimento femminista?

Interverranno:

  • Pia Covre, attivista del Comitato dei diritti civili delle prostitute;
  •  Ethan Bonali, blogger, saggista, attivista per il diritto all’autodeterminazione delle persone gender variant e per i diritti nel sexwork
  • Rafaela Pascoal, PhD on Human Rights, Assegnista di ricerca dipartimento culture e societå Unipa

Introduce Daniela Tomasino, portavoce del Palermo Pride

Incontro realizzato in collaborazione con il Palermo Pride e con Arcigay Palermo per il Sicilia Queer FilmFest

Articolo tratto da https://arcigaypalermo.wordpress.com/

Difendi i diritti, sostieni il nostro lavoro

Promuovere diritti, azioni, benessere, campagne, manifestazioni, monitorare e fare pressione sul parlamento e sulle istituzioni affinché in Italia vi siano sempre più politiche e leggi egualitarie in favore di lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali, costa.

Arcigay cerca di dare corpo e realtà ad ognuno di questi obiettivi con specifici programmi e iniziative… che costano!

Per questo ti chiediamo di sostenerci.  Puoi farlo con una donazione una tantum o con donazioni periodiche anche di piccolo importo ma che ci consentono di fare una programmazione migliore delle nostre attività, con il 5×1000, con un lascito, finanziando specifiche iniziative, sollecitando la tua azienda a sostenerci… A tuo vantaggio sono previste anche agevolazioni fiscali.

Tu ci metti un po’ di sostegno e di fiducia. Noi ci mettiamo lavoro, testa e passione e ci impegniamo a tenerti informato sulla progressione del nostro lavoro comune e a informarti su come investiremo il tuo contributo.

Perché una società migliore fa bene a tutti, a te e a noi.


  •