GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO OMOFOBIA E TRANSFOBIA: OLTRE 120 CORISTI ALLA SALA DEI NOTARI PER L’EVENTO DI OMPHALOS

  

Perugia – Saranno oltre 120 i coristi e i musicisti che si esibiranno mercoledì 17 maggio alle ore 21:00 alla Sala dei Notari di Perugia in occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia per la terza rassegna corale “IO CANTO PER TE – VOCI PER L’UGUAGLIANZA“. La rassegna è organizzata da Omphalos e patrocinata dalla Regione Umbria e dal Comune di Perugia.

Un evento musicale per sensibilizzare la cittadinanza sul contrasto alle discriminazioni contro le persone omosessuali, bisessuali e transessuali attraverso una serata di musica e cultura. Insieme al coro Omphalos Voices, il primo coro rainbow dell’Umbria, saranno presenti Stranivari, il coro dell’associazione Esedomani Terni, Joyful Singing Choir di Marsciano e la Corale Fra’Giovanni Da Pian di Carpine di Magione.

«Le voci a sostegno dell’uguaglianza saranno oltre 120 – dichiara Sergio Briziarelli, direttore del coro Omphalos Voices – e arriveranno da tutta l’Umbria. L’entusiasmo con cui formazioni corali molto diverse tra loro hanno aderito all’iniziativa, dimostra come la cultura, la musica e l’arte siano espressione di valori importanti per costruire insieme il rispetto delle differenze e la non discriminazione. Il messaggio su cui la nostra rassegna, tra canto e divertimento, vuole far riflettere il pubblico nella giornata del 17 maggio è che una società senza omotransfobia è più libera per tutte e tutti.»

L’evento musicale è parte della campagna annuale di sensibilizzazione di Omphalos per la Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, istituita dall’Unione Europea nel 2007 e che si celebra ogni anno il 17 maggio. Quest’anno l’associazione ha voluto centrare la propria campagna sulla recente approvazione della legge regionale contro l’omofobia e la transfobia, che rappresenta un passo importante per l’Umbria nel panorama nazionale. Mercoledì 17 l’associazione sarà in piazza della Repubblica dalle ore 17 con uno stand informativo e poi dalle ore 21 alla Sala dei Notari per il concerto.

«Quest’anno la giornata del 17 maggio ha un significato ancora più importante – sottolinea Stefano Bucaioni, presidente di Omphalos – dopo l’approvazione della legge regionale contro l’omofobia e la transfobia possiamo finalmente dire che in Umbria le istituzioni si sono impegnate in un ruolo attivo nella lotta alle discriminazioni. E questo è un risultato importante non solo per comunità gay, lesbica, bisessuale, trans* e intersex, ma per la cittadinanza tutta. Con la campagna di quest’anno abbiamo infatti voluto sottolineare come una regione che si batte contro le discriminazioni e per l’uguaglianza è una regione più inclusiva e dove si vive meglio.»

L’articolo GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO OMOFOBIA E TRANSFOBIA: OLTRE 120 CORISTI ALLA SALA DEI NOTARI PER L’EVENTO DI OMPHALOS proviene da Omphalos LGBTI – Perugia.

Articolo tratto da https://www.omphalospg.it/

Difendi i diritti, sostieni il nostro lavoro

Promuovere diritti, azioni, benessere, campagne, manifestazioni, monitorare e fare pressione sul parlamento e sulle istituzioni affinché in Italia vi siano sempre più politiche e leggi egualitarie in favore di lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali, costa.

Arcigay cerca di dare corpo e realtà ad ognuno di questi obiettivi con specifici programmi e iniziative… che costano!

Per questo ti chiediamo di sostenerci.  Puoi farlo con una donazione una tantum o con donazioni periodiche anche di piccolo importo ma che ci consentono di fare una programmazione migliore delle nostre attività, con il 5×1000, con un lascito, finanziando specifiche iniziative, sollecitando la tua azienda a sostenerci… A tuo vantaggio sono previste anche agevolazioni fiscali.

Tu ci metti un po’ di sostegno e di fiducia. Noi ci mettiamo lavoro, testa e passione e ci impegniamo a tenerti informato sulla progressione del nostro lavoro comune e a informarti su come investiremo il tuo contributo.

Perché una società migliore fa bene a tutti, a te e a noi.


  •