REGIONE MOLISE ESCLUDE FAMIGLIE ARCOBALENO DA CONSULTA DELLE FAMIGLIE. ARCIGAY MOLISE: INACCETTABILE

  

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

”Apprendiamo che il Consiglio Regionale ha approvato l’Istituzione della Consulta della Famiglia, escludendo, nonostante le richieste espresse durante la discussione, le associazioni che si occupano di tutela di tutti i tipi di famiglia, includendo quelle omogenitoriali, e di chi ogni giorno lotta, come Arcigay Molise, per aiutare i figli di famiglie che subiscono discriminazione da parte dei propri genitori, arrivando, in alcuni casi, ad essere cacciati di casa e ritrovarsi solo in mezzo in una strada.”
Queste le parole di Luce Visco, presidente di Arcigay Molise che aggiunge:
”Una decisione escludente per cui facciamo appello al Presidente della Regione Donato Toma, presente all’ultimo Molise Pride. Una delle testimonial della manifestazione era proprio la molisana Karole di Tommaso, mamma arcobaleno. Il Molise deve essere una regione accogliente, aperta a tutte e tutti.”

  •