Sororité BIKE RIDE 

  

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Sororité BIKE RIDE 
Azione transfemminista su due ruote di Valentina Battistoni 

Sororité Bike Ride nasce da un’idea di Valentina Battistoni, artista e attivista transfemminista, che ha scelto la bici come unico mezzo di trasporto e come simbolo politico per un cambiamento sociale ed ecologico. 

Valentina il 13 luglio partirà dal Gran san Bernardo e arriverà fino a Leuca, lungo la Via Francigena, per diffondere attraverso pratiche artistiche che coinvolgono le persone, il rispetto del corpo altrui, il valore della cura, della sorellanza, del consenso e dell’autodeterminazione. Il progetto nasce dal desiderio di essere parte attiva di una comunità che lotta per abbattere la violenza di genere, soprattutto perpetuata verso le donne e le soggettività non conformi, e le discriminazioni verso chi esce dai binari della eterosessualità. 
Sororité Bike Ride vuole essere una chiamata per tutt*. 
Donne cis, donne trans, uomini che si rendono conto che il patriarcato ingabbia pure loro, uomini che tentano di uscire dal modello di mascolinità tossica, uomini che incarnano già un altro tipo di mascolinità, persone che desiderano stare fuori dai binari e chi riconosce che ancora c’è molta strada da fare per costruire una società più equa. Ed è necessario farla insieme! Unire le forze, parlare, agire, rompere i silenzi, gridare se necessario, scuotere, fare rumore, dare fastidio, essere ingombranti ed essere visibili con i nostri corpi. 

È necessario diventare comunità di cura collettiva e promiscua, che non discrimina. 
In questo viaggio su due ruote Valentina vorrebbe fossimo in tant3 e che fossimo colore e rumore!

Valentina ha lanciato un crowdfunding, “Sorellanza a due ruote”, che le permetterà di viaggiare portando le sue pratiche artistiche a molte comunità. Al momento ha già raggiunto la somma necessaria per realizzare questa parte del progetto.

Ora vuole raccogliere altri contributi per finanziare due laboratori gratuiti e aperti a tutt* in collaborazione con la Rete Donne Transfemminista, che si terranno a Modena (23 luglio) con Maria Moise e a Siena (30 luglio) con Marcella Corsi. 

Dialogheremo e praticheremo sui valori di cura e sorellanza.
Se vuoi saperne di più e sostenere Sororité Bike Ride vai su https://www.ideaginger.it/progetti/sorellanza-a-due-ruote.html, per ogni persona che dona ci sono anche delle bellissime ricompense!

Sosteniamo Valentina per costruire insieme una società basata sulla cura e sulla sorellanza, più rispettosa di tutti gli esseri umani e del pianeta!

Galleria:


  •