Il Notturno di Ruccello nell’originale studio di Mario Scandale. Biglietti promo Arcigay – Arcigay
Caricamento Eventi

Il Notturno di Ruccello nell’originale studio di Mario Scandale. Biglietti promo Arcigay

 Dal 4 al 6 December 2017 2017

  Costo: 10€
  • Questo evento è passato.

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

La Compagnia dell’Accademia presenta:

NOTTURNO DI DONNA CON OSPITI

STUDIO SULLA VERSIONE 1982

4 dicembre, ore 21.00 | 5-6 dicembre, ore 19.00 | Teatro India

regia Mario Scandale

con Arturo Cirillo
Luca Carbone, Giulia Trippetta, Luca Tanganelli, Giulia Gallone, Simone Borrelli, Massimiliano Aceti
voce padre Giovanni Ludeno
voce madre Antonella Romano
scene Dario Gessati
costumi Gianluca Falaschi
luci Pasquale Mari
una produzione Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio d’Amico”

Dopo il Teatro Studio Eleonora Duse e il Festival di Spoleto, il saggio di diploma Notturno di donna con ospiti di Mario Scandale arriva al Teatro India di Roma, nell’ambito della prima stagione di Compagnia dell’Accademia.

Sera. Interno domestico di una provincia qualunque, in un Sud Italia in via d’urbanizzazione. Adriana (Arturo Cirillo) saluta Michele– il marito, una guardia giurata – che esce di casa per andare a lavoro e si prepara a passare la serata sulla sua poltrona, in compagnia della televisione con le sue rutilanti pubblicità. Tra la veglia e il sogno, bussano alla porta: sono ArturoRosannaGiovanna, cui in seguito si aggiungeranno Sandro e lo stesso Michele: gli ospiti che provengono dal passato di Adriana – o dal suo inconscio? – pronti a regalarle la festa di compleanno più bella che lei ricordi. La festa però si tinge presto di sfumature inquietanti e angosciose, lasciando emergere i tratti più ambigui di una figura femminile infelice e della realtà che le sta intorno. Chi sono questi personaggi? In cosa stanno coinvolgendo Adriana? Dove si trovano i figli che la donna nomina continuamente ma che non appaiono mai? Il testo di Annibale Ruccello apre una serie di interrogativi che la scrittura scenica di Mario Scandale affronta in modo approfondito e originale, basandosi su una delle diverse stesure del testo, quella del 1982.

Nel mio lavoro Adriana non è un personaggio reale, ma il sogno di un anonimo cinquantenne, che festeggia da solo il suo compleanno. Il compleanno come tutte le ricorrenze è un momento in cui ci si trova a fare i conti con se stessi, con i propri rimpianti e desideri repressi. Questo viaggio onirico si trasforma in incubo, generato dalla profonda solitudine di un essere che arriva ad inventarsi persino i propri persecutori e non trova pace nemmeno nel “suonno” di una notte d’estate.”

Prenota il tuo biglietto promo a 10€ scrivendo alla mail scandalemario85@gmail.com

Mario Scandale