Ubuntu. Per un lessico dell’integrazione

  

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Per la XVII Settimana d’Azione Contro il Razzismo promossa dall’UNAR – Ufficio Antidiscriminazioni Razziali-Presidenza del Consiglio dei Ministri, Arcigay presenta “UBUNTU. Per un lessico dell’integrazione”, un percorso di co-costruzione in due tappe: il laboratorio sulla comunicazione non ostile a cura di Parole O_Stili e il focus group che ha coinvolto attivistə LGBTQIA+* di diverse provenienze geografiche, nell’elaborazione di 15 parole-ponte – le nostre parole UBUNTU – capaci di generare la sensazione di sentirsi parte di una grande comunità e la consapevolezza che siamo ciò che siamo solo nell’incontro con l’altrə.
Le parole emerse da questo viaggio sono state animate dalle illustratrici: Valeria Cammarosano, Federica Giglio, Sara Flori, Giusi Lo Piccolo e Claudia Plescia.  Ogni illustrazione è accompagnata da uno o più testi scritti dalle persone che hanno partecipato al progetto che ringraziamo per il prezioso contributo: Antonio Auriemma, Zen Bertagna, Italo Carloni, Sarah Narciso Cinardo, Diego Angelo Cricelli, Francesco Donini, Giulia Farina, Giulio Gasperini, Luca Gusmaroli, Alessandra Maggiani, Francesca Martini , Viktoriya Martynovych, Matteo Odargi, Vincent Vallon e Agata Vinci.
Le parole che abbiamo scelto sono:

– – – – () – – – – – – – – – – ()ə.

Le abbiamo scelte perché sono parole che fanno accadere cose. Parole-azioni che possono agire una trasformazione nelle relazioni, che esprimono mutualità e reciprocità e possono essere pronunciate nello stesso modo, sia da chi è indigeno sia da chi è migrante. Ci si accoglie sempre a vicenda. Tutte le volte che accogliamo l’altrə accogliamo noi stessə.
Tutte le volte che accogliamo noi stessə, accogliamo l’altrə.
La copertina del portfolio UBUNTU è un’illustrazione di Federica Giglio dedicata a Agitu Ideo Gudeta, la donna e attivista simbolo di integrazione recentemente uccisa, a cui abbiamo dedicato il progetto.
SCARICA IL PORTFOLIO DEL PROGETTO UBUNTU

  •